Unioni civili: Boldrini, stepchild adoption doverosa

(AGI) - Roma, 24 gen. - "Le piazze ci hanno detto che il nostro Paese si aspetta...

Roma - "Le piazze ci hanno detto che il nostro Paese si aspetta una legge che è l'unico a non avere in Europa. C'è ancora di più responsabilità sui parlamentari per ruiuscire a fare un percorso che porti una legge che non deluda le aspettative". Lo ha detto la presidente della Camera, Laura Boldrini, intervistata da Corriere.it all'indomani delle manifestazioni che si sono svolte in cento piazze d'Italia a sostegno del ddl Cirinnà sulle unioni civili. Boldrini esprime poi così la sua opinioni sulla stepchild adoption. "Quando muore il partner e il figlio resta solo, il partner ha il dovere di occuparsi del diflio. Mi sembra quasi naturale che questo dovere si traduca in un diritto, perche' sarebbe grave il contrario, se il partner si disinteressasse di questo figlio e lo lasciasse al proprio destino. Se e' un dovere naturale perche' non deve essere anche un diritto?". (AGI)

(24 gennaio 2016)
.