Ue: Brunetta (FI), avremmo dovuto fare come Tsipras

(AGI) - Roma, 29 giu. - "Questa Europa non mi piace, questaEuropa a trazione tedesca, non mi piace questa Europa deiburocrati, questa Europa che ci sta costringendo a cederesovranita' in cambio di nulla, per questa ragione io dico cheTsipras dice di no in ragione della democrazia, cioe' facendodecidere al popolo sovrano". Cosi' Renato Brunetta, capogruppodi Forza Italia a Montecitorio, in una intervista a RadioPadania. "Io sono d'accordo con Tsipras, magari avessimo fatto lastessa cosa in quel maledetto novembre del 2011, quandol'Italia fu sotto attacco speculativo dei mercati e l'Europareagi' non

(AGI) - Roma, 29 giu. - "Questa Europa non mi piace, questaEuropa a trazione tedesca, non mi piace questa Europa deiburocrati, questa Europa che ci sta costringendo a cederesovranita' in cambio di nulla, per questa ragione io dico cheTsipras dice di no in ragione della democrazia, cioe' facendodecidere al popolo sovrano". Cosi' Renato Brunetta, capogruppodi Forza Italia a Montecitorio, in una intervista a RadioPadania. "Io sono d'accordo con Tsipras, magari avessimo fatto lastessa cosa in quel maledetto novembre del 2011, quandol'Italia fu sotto attacco speculativo dei mercati e l'Europareagi' non con la sovranita', dare una mano al governo italianoe agli italiani ma reagi' facendo fuori un governo, eravamo agovernare assieme con la Lega, democraticamente eletto e cimise un tecnico come Monti, con i risultati che poi abbiamovisto", aggiunge. "Se l'Europa e' questa, io dico quest'Europanon mi piace e dico viva Tsipras paradossalmente, essendolontanissimo da me per quanto riguarda i contenuti, ma vivaTsipras perche' resiste in nome della democrazia. Dopodiche'rendera' conto ai suoi concittadini, a chi l'ha votato, dellesue politiche delle sue linee strategiche, si chiama appuntodemocrazia rappresentativa. Ma non e' possibile che per unproblema, ancor che grave, di gestione della propria presenzanella moneta unica, se non sei d'accordo ti fanno fuori controogni regola democratica. Questo e' inaccettabile, e'inaccettabile per Tsipras, e' inaccettabile, e lo e' stato perl'Italia, e' inaccettabile per l'Europa. Un'Europa che abbiadentro il suo dna questi comportamenti non va lontano", haconcluso Brunetta. (AGI).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it