Renzi, non c'è alcun braccio di ferro con Ue

Renzi, non c'è alcun braccio di ferro con Ue
Unione Europea (imagoeconomica) 

Roma - Non c'è nessun braccio di ferro" con l'Unione europea, "quello che ci serve lo mettiamo. Noi stiamo rispettando le regole europee, ci sono le clausole sugli eventi eccezionali" ha detto Matteo Renzi al termine del Cdm sul terremoto tornando sulle polemiche con Bruxelles sulla manovra. "Il primo evento eccezionale è l'immigrazione", ricorda il premier ribadendo che a parte l'Italia e la Germania "pochi Paesi stanno rispettando le regole". Poi il secondo evento "è il terremoto". "Ai cittadini dico: tutto ciò che serve lo mettiamo", dice il premier. (AGI)