Scuola: Serracchiani, punti essenziali difficilmente cambieranno

(AGI) - Roma, 8 giu. - "Ci siamo resi conto che non siamoriusciti a coinvolgere il mondo della scuola" per questo iprossimi saranno "15 giorni di lavoro intenso. Partitemo daicircoli e i parlamentari continueranno a lavorare come hannofatto finora. Una parte delle criticita' le abbiamo superateaccogliendo il contributo di chi ci criticava, ma i puntiessenziali della riforma e' chiaro che hanno un loro dettaglioed e' difficile che la riforma cambiera' di molto". Lo ha dettoDebora Serracchiani, vice segretario del Pd a margine delladirezione del partito. "Il Pd - ha aggiunto -

(AGI) - Roma, 8 giu. - "Ci siamo resi conto che non siamoriusciti a coinvolgere il mondo della scuola" per questo iprossimi saranno "15 giorni di lavoro intenso. Partitemo daicircoli e i parlamentari continueranno a lavorare come hannofatto finora. Una parte delle criticita' le abbiamo superateaccogliendo il contributo di chi ci criticava, ma i puntiessenziali della riforma e' chiaro che hanno un loro dettaglioed e' difficile che la riforma cambiera' di molto". Lo ha dettoDebora Serracchiani, vice segretario del Pd a margine delladirezione del partito. "Il Pd - ha aggiunto - ha la consapevolezza che stiamoattraversando un momento storico importante per il Paese,stiamo riconquistando con fatica la credibilita'internazionale, quindi non possiamo che andare avanti condeterminazione e tutto il partito deve essere consapevole chenon si puo' dare fuoco alle polveri quando si sta lavorandotutti insieme. Non basta parlare di unita' bisogna praticarlatutti insieme". .