Scuola: Renzi, ho i voti ma serve discussione

(AGI) - Roma, 8 giu. - "Non ho problemi sui numeri, posso farela riforma della scuola anche domattina, anche spaccando il Pd,ma lo riterrei un errore politico". Cosi' il premier MatteoRenzi, che alla direzione del Pd ha spiegato di avere i numerisia sulla riforma della scuola che sulle riforme istituzionali."La riforma della scuola la facciamo per i ragazzi, non comeammortizzatore sociale". lo ha detto il premier Matteo Renzialla direzione del Partito democratico. "non accetto l'idea chestiamo distruggendo la scuola, quando siamo quelli che hannomesso piu' risorse di tutti", ha aggiunto. .

(AGI) - Roma, 8 giu. - "Non ho problemi sui numeri, posso farela riforma della scuola anche domattina, anche spaccando il Pd,ma lo riterrei un errore politico". Cosi' il premier MatteoRenzi, che alla direzione del Pd ha spiegato di avere i numerisia sulla riforma della scuola che sulle riforme istituzionali."La riforma della scuola la facciamo per i ragazzi, non comeammortizzatore sociale". lo ha detto il premier Matteo Renzialla direzione del Partito democratico. "non accetto l'idea chestiamo distruggendo la scuola, quando siamo quelli che hannomesso piu' risorse di tutti", ha aggiunto. .