Sciopero: cortei in 54 citta' Poletti, avanti con riforme

(AGI) - Bruxelles, 12 dic. - Il governo ha intenzione di andareavanti con le riforme, ma "ascoltiamo quello che la piazza cidice": e'

Sciopero: cortei in 54 citta' Poletti, avanti con riforme

(AGI) - Bruxelles, 12 dic. - Il governo ha intenzione di andareavanti con le riforme, ma "ascoltiamo quello che la piazza cidice": e' il commento del ministro del Lavoro Giuliano Poletti,a Bruxelles per partecipare al Consiglio educazione presiedutodalla collega Stefania Giannini, sullo sciopero generale dioggi. "Siamo determinati a realizzare le riforme - ha dettoPoletti - ma questo non ci impedisce di tenere conto che unnumero importante di cittadini ha aderito a questo sciopero equindi ci ha voluto mandare un messaggio: e' doverosoascoltarlo e riflettere su quello che i cittadini hanno volutodire al governo". D'altra parte, ha proseguito, "sappiamo chetroppo spesso nella storia di questo paese e' accaduto che ilterreno delle riforme si e' interrotto".

Quindi, ha concluso,"ascoltiamo quello che la piazza ci dice ma restiamo fermamenteintenzionati verso la completa attuazione delle riforme".Quanto al coinvolgimento dei sindacati per un dialogo in vistadella discussione sui decreti attuativi del "jobs act", "e'previsto", si e' limitato a dire il ministro.

Per lo sciopero Cgil e Uil, disagi e tafferugli

Disagi in tutte le citta' per lo sciopero generale indetto daCgil e Uil. L'Italia si e' fermata e non sono mancati scontritra manifestanti e forze dell'ordine. Per i sindacati,l'adesione e' stata altissima: secondo i primi dati del settoreindustriale, emerge "un'altissima adesione allo scioperogenerale proclamato per oggi da Cgil e Uil dietro le parole'Cosi' non va!'".

Da una prima rilevazione risulta, infatti, unmedia di adesione del 70,2%, mentre sono affollatissime lecinquantaquattro piazze dove si stanno tenendo i cortei e lemanifestazioni a sostegno dello sciopero generale. Neitrasporti lo sciopero che, prosegue fino alle 18 nel trasportoaereo, sta registrando notevoli cancellazioni in tutti gliaeroporti, con oltre il 50% dei voli Alitalia cancellatipreventivamente a Fiumicino e 35 delle altre compagnie, aLinate cancellati 110 voli, a Malpensa 140. Il perche' dellaprotesta viene spiegato da Susanna Camusso, leader della Cgil:"E' una scelta del governo se continuare a provare a innescareil conflitto oppure se sceglie di discutere. Deve essere chiaroche noi non ci fermiamo. Continueremo a contrastare le sceltesbagliate per aver una prospettiva di lavoro in questo paese".

Da parte sua, Carmelo Barbagallo leader della Uil ha detto:"Faremo una nuova resistenza e questa piazza dimostra che ce lafaremo". Sullo sciopero e' intervenuto anche il Capo dello Stato:"Io non entro, ovviamente, nel merito delle ragioni degli uni odegli altri. Mi auguro che si discutano sia le decisioni gia'prese, come quella della legge di riforma del mercato dellavoro, sia da prendere, soprattutto per il rilanciodell'economia e dell'occupazione in un contesto europeo, che sitrovi la via di una discussione pacata", ha detto GiorgioNapolitano.

Tafferugli si sono verificati a Milano dove sonocomplessivamente 11 i feriti tra le forze dell'ordine neitafferugli scoppiati stamattina in piazza Duca D'Aosta. Sitratta di sei contusi del reparto mobile della Polizia e cinquecarabinieri. Anche a Torino ci sono stati scontri tra studentie forze dell'ordine e alcune persone sono state fermate dallapolizia. (AGI).