Scelta Civica: si cambia, nel 2016 nome e simbolo nuovi

(AGI) - Roma, 11 lug. - Si e' riunita oggi a Roma la DirezioneNazionale di Scelta Civica. Due gli argomenti all'ordine delgiorno, approvati entrambi all'unanimita': la definizione dellalinea politica, illustrata dal segretario nazionale EnricoZanetti, per il secondo semestre del 2015 e il primo semestredel 2016, e la nomina della nuova presidenza del partito:Salvatore Matarrese e' stato eletto presidente nazionale diScelta Civica. Gli onorevoli Angelo D'Agostino e ValentinaVezzali vicepresidenti. La direzione nazionale di Scelta Civica, in particolare, hadato mandato al segretario Zanetti di elaborare e presentare,entro la pausa estiva, una iniziativa

(AGI) - Roma, 11 lug. - Si e' riunita oggi a Roma la DirezioneNazionale di Scelta Civica. Due gli argomenti all'ordine delgiorno, approvati entrambi all'unanimita': la definizione dellalinea politica, illustrata dal segretario nazionale EnricoZanetti, per il secondo semestre del 2015 e il primo semestredel 2016, e la nomina della nuova presidenza del partito:Salvatore Matarrese e' stato eletto presidente nazionale diScelta Civica. Gli onorevoli Angelo D'Agostino e ValentinaVezzali vicepresidenti. La direzione nazionale di Scelta Civica, in particolare, hadato mandato al segretario Zanetti di elaborare e presentare,entro la pausa estiva, una iniziativa politica per le elezioniamministrative 2016, volta ad aprire, attraverso un simbolo eduna nuova denominazione, un processo costituente finalizzatoalla costruzione di un Movimento Civico Nazionale, di unPartito dei Cittadini Italiani, capace di raccogliere lamigliore eredita' dell'esperienza di Scelta Civica perproiettarla in un orizzonte nuovo caratterizzato da unesplicito civismo di dimensione locale e territoriale. Sitratta - e' stato evidenziato - del 'secondo tempo' di SceltaCivica, la nuova 'Stagione Civica'. "I risultati elettorali delle recenti elezioni regionali edamministrative - ha dichiarato Enrico Zanetti nel corso del suointervento - hanno confermato un disagio crescente del corpoelettorale italiano che sfocia ormai ripetutamente incomportamenti diffusi di astensione e di ribellismo antipolitico. Solo e soltanto una forte riscossa civica su baseterritoriale, che rivendichi alla politica il suo primato maanche capace di chiedere alla politica un sussulto di dignita'rispetto ai fenomeni corruttivi e ai costi davvero iniqui e nonpiu' inaccettabili della stessa, puo' rappresentare unasperanza per offrire agli italiani perbene, ai CittadiniItaliani che sognano una Italia moderna, giusta ed europea, unaofferta politica all'altezza, un nuovo soggetto politico cheancora non c'e'". "Scelta Civica - ha aggiunto il segretario politiconazionale - promuovera' una straordinaria mobilitazione nelprossimo semestre per essere presente e protagonista alleprossime elezioni amministrative del 2016, dove si votera' inoltre 1.200 comuni, di cui 120 oltre i 15.000 abitanti e 25oltre i 50 mila abitanti". "La prospettiva - ha concluso Zanetti - e' quella di darevita a coalizioni civiche nel perimetro ricompreso tra il Pd,che continua, anche sotto la gestione Renzi a mostrarsi unpartito Giano bifronte, schiacciato nella contraddizioneinfinita tra conservazione ed innovazione, l'area di destraanti europea ed estremistica del ForzaLeghismo, oltre chel'area del distruzionismo in servizio permanente rappresentatadall'opposizione anti sistemica di Cinque Stelle". (AGI).