Sblocca Italia: Grillo, battaglia feroce contro 'SfasciaItalia'

(AGI) - Roma, 1 ott. - "Ci siamo. La minaccia piu' temutae'arrivata. E tocca a ciascuno di noi bloccarla, combatterla, evincerla. E' arrivato in questi giorni alla Camera il decretoSbloccaItalia, in realta' uno #SfasciaItalia, che minaccia concinque grandi, enormi, buchi neri l'Italia dei nostri sogni,l'Italia delle 5 Stelle: Ambiente, Acqua pubblica, Energierinnovabili, Rifiuti Zero, Connettivita'". Lo scrive sul suoblog Beppe Grillo annunciando battaglia contro il decreto leggee postando anche un video: "Noi lotteremo ferocemente controquesto progetto devastante, non lasceremo che l'ultimo attostudiato dal governo per mangiare il Paese morso dopo

(AGI) - Roma, 1 ott. - "Ci siamo. La minaccia piu' temutae'arrivata. E tocca a ciascuno di noi bloccarla, combatterla, evincerla. E' arrivato in questi giorni alla Camera il decretoSbloccaItalia, in realta' uno #SfasciaItalia, che minaccia concinque grandi, enormi, buchi neri l'Italia dei nostri sogni,l'Italia delle 5 Stelle: Ambiente, Acqua pubblica, Energierinnovabili, Rifiuti Zero, Connettivita'". Lo scrive sul suoblog Beppe Grillo annunciando battaglia contro il decreto leggee postando anche un video: "Noi lotteremo ferocemente controquesto progetto devastante, non lasceremo che l'ultimo attostudiato dal governo per mangiare il Paese morso dopo morso,arrivi a termine. Per questo dobbiamo attivarci su tutto ilPaese, e abbiamo bisogno di tutti voi". Per Grillo con lo'SfasciaItalia' precipitiamo direttamemte in 5 buchi neri:"Piu' Inceneritori. Piu' trivelle. Acqua privata. Falsebonifiche. Piu' Cemento e appalti loschi". E osserva che neldecreto "ci sono trivelle, inceneritori, inquinamento, appaltifacili, cittadini scavalcati da un potere centrale, lobbies chedecidono dove far colare il cemento: tutto questo tra pochesettimane diventera' realta' con questo decreto-mostro. Se nonlo fermeremo, se ciascuno di noi non contribuira' a rispedirloal mittente, il nostro progetto a 5 stelle, che condeterminazione e fatica stiamo portando avanti, nelle nostrecitta' e dentro al Parlamento, non esistera' piu'". E allora,domanda Grillo, "come possiamo attivarci? Dalle nostre case,dai nostri territori, dalle nostre citta', puo' partire unavoce e una battaglia che deve far sentire costruttori,petrolieri, industriali, cioe' coloro che hanno ispirato esuggerito questa legge, e il governo, con il fiato sul collo".Grillo conclude: "Il 10, 11 e 12 ottobre saremo al CircoMassimo per denunciare i mali dello SfasciaItalia ma anche perraccontarvi i nostri progetti per un'Italia diversa, che tutelie rispetti il territorio e l'ambiente, che progetti unosviluppo sostenibile, non foraggi opere inutili, che ascolti icittadini, si occupi di fornire servizi pubblici essenziali:un'Italia a 5 Stelle". (AGI).