Il Senato approva il decreto sblocca-cantieri

Ha approvato con 142 voti favorevoli, 94 contrari e 17 astenuti la conversione in legge del decreto Sblocca cantieri. Il testo passa ora alla Camera per il via libera definitivo. 

Sblocca cantieri Senato
 (Afp)
 Senato

L'Aula del Senato ha approvato con 142 voti favorevoli, 94 contrari e 17 astenuti la conversione in legge del decreto Sblocca cantieri. Il testo passa ora alla Camera per il via libera definitivo. 

Tra le misure, un emendamento che prevede procedure autorizzative più veloci per l'impiantistica connessa alla gestione aerobica della frazione organica dei rifiuti solidi urbani (FORSU) e dei rifiuti organici in generale della Regione Lazio e di Roma Capitale. Nello specifico, gli iter autorizzativi per gli impianti che si occupano del processo biologico dell'umido e dei rifiuti organici dovranno concludersi in massimo 60 giorni

"Per il governo l'approvazione di questo decreto al Senato era un vero e proprio giro di boa". Lo ha detto il ministro dei trasporti, Danilo Toninelli, al termine del voto del Senato sul decreto sblocca cantieri aggiungendo che "il fatto che l'abbiamo passato con successo dimostra la nostra solidità politica su un esame importante"



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.