Sardegna: Barracciu a giudizio per peculato, verso le dimissioni

(AGI) - Roma, 21 ott. - La sottosegretaria dei Beni culturaliFrancesca Barracciu, accusata di peculato aggravato nell'ambitodell'inchiesta sul presunto uso illecito dei fondi dei Gruppidel Consiglio regionale della Sardegna, avrebbe comunicato algoverno l'intenzione di dimettersi. E' quanto si apprende dafonti parlamentari. Barracciu e' stata rinviata a giudizio aCagliari dove e' imputata per peculato aggravato, nell'ambitodell'inchiesta sull'uso improprio dei fondi ai gruppi delConsiglio regionale della Sardegna. L'ex candidata allapresidenza della Regione Sardegna, gia' consigliera regionaledel Pd, dovra' comparire il prossimo 2 febbraio davanti allaseconda sezione penale del tribunale di Cagliari.

(AGI) - Roma, 21 ott. - La sottosegretaria dei Beni culturaliFrancesca Barracciu, accusata di peculato aggravato nell'ambitodell'inchiesta sul presunto uso illecito dei fondi dei Gruppidel Consiglio regionale della Sardegna, avrebbe comunicato algoverno l'intenzione di dimettersi. E' quanto si apprende dafonti parlamentari. Barracciu e' stata rinviata a giudizio aCagliari dove e' imputata per peculato aggravato, nell'ambitodell'inchiesta sull'uso improprio dei fondi ai gruppi delConsiglio regionale della Sardegna. L'ex candidata allapresidenza della Regione Sardegna, gia' consigliera regionaledel Pd, dovra' comparire il prossimo 2 febbraio davanti allaseconda sezione penale del tribunale di Cagliari. Il gup LuciaPerra ha cosi' accolto oggi la richiesta di rinvio a giudizioper Barracciu formulata dal pm Marco Cocco, titolare dellamaxinchiesta sulle spese dei fondi destinati ai gruppi delConsiglio regionale nelle passate legislature e soppressi inquella in corso. FONDI GRUPPO SARDEGNA: M5S, BARRACCIU SI DIMETTA "L'avevamo chiesto in tempi non sospetti, presentando gia' amarzo 2014 due mozioni a prima firma Manuela Serra ed EmanuelaCorda, quando le indagini su Francesca Barracciu erano ancorain corso. Il Ministro Boschi all'epoca rispose: 'Non e'intenzione di questo Governo chiedere dimissioni di ministri osottosegretari sulla base di un avviso di garanzia'. Benissimo,ora che il sottosegretario alla Cultura e' stata rinviata agiudizio per il presunto uso illecito di fondi pubblici, quindisoldi di tutti i cittadini, il governo farebbe bene a trarne ledovute conseguenze e la Barracciu a dimettersi, togliendol'ennesima onta su questo esecutivo". Lo affermano i gruppiparlamentari M5S di Camera e Senato.FONDI GRUPPO SARDEGNA: DI BATTISTA, BARRACCIU SI DIMETTA "Lei si chiama Francesca Barracciu. E' sottosegretario allacultura. L'ha scelta Renzi. Oggi e' stata rinviata a giudizioper peculato, ovvero appropriazione di denaro pubblico perscopi privati. Ogni santo giorno uno scandalo. Ma cosa devonofare ancora per non essere piu' votati?". Cosi' su FacebookAlessandro Di Battista, deputato 5 stelle e membro deldirettorio, chiedendo le dimissioni di Barracciu. "Forse l'onesta' non basta, non sara' una condizionesufficiente ma e' assolutamente una condizione necessaria -prosegue - mentre questa gente spende migliaia di euro di soldinostri Benevento (e presto purtroppo altre realta') vengonosommerse dal fango!". (AGI).