Salvini, "Napolitano straparla, andrebbe ricoverato"

L'affondo dopo che l'ex capo dello Stato aveva definito la Lega "la principale espressione di posizioni xenofobe"

Salvini, "Napolitano straparla, andrebbe ricoverato"
 Matteo Salvini (Imagoeconomica)

Cassano allo Jonio (Cosenza) - "Napolitano dovrebbe essere ricoverato, non sa piu' quello che dice". Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, a margine di una manifestazione politica a Cassano allo Jonio, in provincia di Cosenza. Napolitano "straparla e mi spiace che prenda uno stipendio dello Stato Italiano", ha aggiunto Salvini. Il riferimento e' alle parole dell'ex Presidente della Repubblica che aveva definito la Lega "la principale espressione di posizioni xenofobe, nazionalistiche e ora anti europeiste".

 "Le parole di Matteo Salvini sono inaccettabili. Napolitano e' persona a cui il Paese deve gratitudine. L'attacco a lui e' un attacco alle istituzioni", ha commentato su Twitter Ettore Rosato, presidente del gruppo Pd alla Camera.

 "Io posso comprendere la sacrosanta polemica politica. Posso capire l'avversione leghista alle posizioni politiche contrarie (ma non ascolto lezioni da chi promosse la devolution). Quello che non posso accettare sono le critiche pretestuose e le offese a Giorgio Napolitano reo di aver espresso legittimamente il proprio pensiero sulla Lega. Nessuno dimentica che il buon Salvini propose vagoni differenziati della metro di Milano per gli immigrati. Ecco chi ha fatto questo tipo di proposte non puo' denunciare e offendere nessuno, tanto meno Giorgio Napolitano", ha dichiarato Anna Finocchiaro, senatrice del Pd. ((AGI)