Salvini: castrazione chimica per gli stupratori. Ok alla Lega del Sud

(AGI) - Roma - "Per estirpare la malavita, civogliono le maniere forti". Lo ha sottolineato Matteo Salvinialla stampa estera dopo aver  [...]

Salvini: castrazione chimica per gli stupratori. Ok alla Lega del Sud

(AGI) - Roma, 10 dic. - "Per estirpare la malavita, civogliono le maniere forti". Lo ha sottolineato Matteo Salvinialla stampa estera dopo aver annunciato la presentazione di unprogetto amico della Lega nel sud Italia prima di Natale. "Purtroppo il governo Renzi va in direzione opposta, io ciandrei giu' in maniera pesantissima", ha aggiunto. Ad esempio "in Italia l'ergastolo esiste solo sulla carta,ma la galera a vita non c'e' piu' per nessuno", quindi sullacriminalita' ha insistito: "castrazione chimica visto che leviolenze sessuali sono all'ordine del giorno. Chi ha commessoviolenza non deve essere messo in condizione di compierla laseconda volta". "L'immigrazione regolamentata e' un valore aggiunto, quellache combattiamo non e' quella tout court, ma quellaincontrollata senza regole. In Italia c'e' il caos". Haaggiunto Salvini . "I nostri ragazzi sono costretti a scappare", ha aggiunto,"in Italia chiudono 120 aziende al giorno anche sotto suamaesta' Renzi". Quantio al referendum di Beppe Grillo per uscire dall'euroe' "una perdita di tempo e una presa in giro", ha detto. "Si tratta di un referendum consultivo che per altro laCostituzione non prevede, con tempi lunghi ed efficacia zero",ha aggiunto ed ha chiosato: "commissioniamo allora unsondaggio". "In Italia ci manca una Marie Le Pen viste le donnepolitiche che sono nel parlamento italiano", ha sottolineatoSalvini dopo l'incontro con la leader del Front National, ma haanche aggiunto: "la Lega non cambia pelle ma costruisce unfronte di liberazione" ha detto riferendosi all'Europa ed hacomunque sottolineato: "io sono sempre autonomista efederalista convinto, per l'autodeterminazione dei popoli. Noncambio dna per convenienza politica. L'emergenza disoccupazionee immigrazione e' un'emergenza nazionale. La priorita' e' farripartire il lavoro". (AGI).