Ruby: Berlusconi, "e ora bunga bunga per tutti!"

(AGI) - Roma, 11 mar. - Si e' commosso fin quasi alle lacrimequando i parlamentari accorsi a palazzo Grazioli gli hannotributato un applauso durato diversi minuti: 'E ora bunga bungaper tutti', ha scherzato Silvio Berlusconi per festeggiarel'assoluzione della Cassazione sul caso Ruby. Una semplicestretta di mano con Denis Verdini e poi l'appello ai deputati esenatori a lavorare per la compattezza del partito. IlCavaliere ha ribadito la volonta' di tornare in campo in vistadelle regionali e ha poi elencato quelli che, a suo dire, sonostati tre veri 'golpe' tentati dalla magistratura contro

(AGI) - Roma, 11 mar. - Si e' commosso fin quasi alle lacrimequando i parlamentari accorsi a palazzo Grazioli gli hannotributato un applauso durato diversi minuti: 'E ora bunga bungaper tutti', ha scherzato Silvio Berlusconi per festeggiarel'assoluzione della Cassazione sul caso Ruby. Una semplicestretta di mano con Denis Verdini e poi l'appello ai deputati esenatori a lavorare per la compattezza del partito. IlCavaliere ha ribadito la volonta' di tornare in campo in vistadelle regionali e ha poi elencato quelli che, a suo dire, sonostati tre veri 'golpe' tentati dalla magistratura contro dilui. Il primo accenno e' alla condanna per evasione: ho unaregistrazione - ha spiegato secondo quanto viene riferito - diuno dei membri del Collegio della Cassazione in cui ammette chenon c'e' alcuna prova contro di me e che la sentenza e' tuttadi natura politica; il secondo 'golpe' riguarda invece il casoDe Benedetti-Cir: ho una documentazione inconfutabile cheattesta che e' stata una manovra della sinistra perautofinanziarsi, ha detto il Cavaliere. Infine il caso Ruby: lasentenza di primo grado - ecco l'analisi dell'ex premier - erasenza prove, ma ora il clima e' cambiato. Nonostante che alcunigiudici siano stati minacciati, c'e' stata una grande prova dicoraggio. Mi dispiace solo che si sono spesi milioni e milionidi euro per la soddisfazione di chi voleva eliminarmi. Berlusconi in via del Plebiscito ha quindi accolto tutti iparlamentari che hanno voluto manifestargli vicinanza edesprimere con lui la gioia per il pronunciamento dellaCassazione sul caso Ruby. Il Cavaliere anche attraverso una nota nel primo pomeriggioaveva ringraziato i magistrati. Di ritorno da Milano haricevuto l'attestato di affetto da parte dei giovani militantiazzurri e di molti deputati e senatori. Ma - viene spiegato dachi era presente a palazzo Grazioli - pesano ancora ledivisioni interne e i sospetti dopo la presa di distanza dei 17deputati che hanno firmato una lettera esprimendo perplessita'sul no al pacchetto di riforme. L'ex presidente del Consiglionon ha fatto alcun accenno alle polemiche, neanche riguardo aquelle con Raffaele Fitto. Si e' limitato a chiedere la finedelle 'ostilita'' e a sottolineare di aver perso voti anche peril fatto di non essere potuto andare in Tv. Salvini e Renzi -ha spiegato - sono in televisione quasi tutti giorni, lo avessifatto io mi avrebbero crocifisso. (AGI).