Roma: Renzi,successore Marino? Sindaco non lo scelgo io, ma i romani

(AGI) - Roma, 11 ott. - Dopo le dimissioni di Marino, il nuovosindaco di Roma lo sceglieranno "romani; se c'e' una cosasicura e' che non posso essere io a scegliere il sindaco. Sesiamo il partito delle primarie, i romani sceglieranno". Lo hadetto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, a "Che tempoche fa" e ha aggiunto: "Non so se tra Marino e il Pd si siarotto qualcosa, ma qualcosa si e' rotto tra l'amministrazione ela citta'". Per Renzi si deve cogliere "l'occasione delGiubileo per fare delle cose utili per la citta': farfunzionare

(AGI) - Roma, 11 ott. - Dopo le dimissioni di Marino, il nuovosindaco di Roma lo sceglieranno "romani; se c'e' una cosasicura e' che non posso essere io a scegliere il sindaco. Sesiamo il partito delle primarie, i romani sceglieranno". Lo hadetto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, a "Che tempoche fa" e ha aggiunto: "Non so se tra Marino e il Pd si siarotto qualcosa, ma qualcosa si e' rotto tra l'amministrazione ela citta'". Per Renzi si deve cogliere "l'occasione delGiubileo per fare delle cose utili per la citta': farfunzionare la metropolitana, tappare le buche nelle strade,gestire la quotidianita'. Questo e' l'abc del sindaco". Quantoal commissario per la fase di transizione pre-elettorale:"Quello di Sabella come commissario e' un ottimo nome, ma chisara' il commissario - ha sottolineato il premier - lodecidera' il prefetto di Roma". .