Roma: Esposito, la mia bestemmia? Capita. In Atac si lavorava 3 ore

(AGI) - Roma, 2 ott. - L'assessore ai Trasporti del Comune diRoma, Stefano Esposito, di nuovo sugli scudi: dopo aver dettoche da giovane allo stadio cantava cori che intonavano "Romamerda!", ieri si e' esibito in un alterco con un signoredurabnt6e il consiglio comunale che ha risolto con unabestemmia. "Sono fatti che avvengono nel breve volgere ditrenta secondi, puo' capitare. Pero' tutto questo moralismo mipiacerebbe vederlo su fatti che durano non trenta secondi madieci anni", ha detto oggi Esposito nel corso dellatrasmissione radiofonica 'Radio anch'io' su Radio1. "Sono statoaggredito da un

(AGI) - Roma, 2 ott. - L'assessore ai Trasporti del Comune diRoma, Stefano Esposito, di nuovo sugli scudi: dopo aver dettoche da giovane allo stadio cantava cori che intonavano "Romamerda!", ieri si e' esibito in un alterco con un signoredurabnt6e il consiglio comunale che ha risolto con unabestemmia. "Sono fatti che avvengono nel breve volgere ditrenta secondi, puo' capitare. Pero' tutto questo moralismo mipiacerebbe vederlo su fatti che durano non trenta secondi madieci anni", ha detto oggi Esposito nel corso dellatrasmissione radiofonica 'Radio anch'io' su Radio1. "Sono statoaggredito da un signore che e' un fascista. Comunque hosbagliato io nella bestemmia e mi sono scusato", ha aggiuntol'assessore Esposito.VICESINDACO CAUSI CRITICA MARINO, SPIEGHI L'IRONIA SUL PAPA"C'e' un clima molto difficile in citta'. C'e' chi, non soquanti, e' convinto che non pagare il biglietto dell'autobussia giusto perche' magari i mezzi non funzionano. Invece ibiglietti si pagano. Io sono cresciuto a Torino dove le tassesi pagano". Lo ha affermato l'assessore ai Trasporti del Comunedi Roma, Stefano Esposito, nel corso della trasmissioneradiofonica 'Radio ancha io' su Radio1. Sugli scioperi che oggirischiano di paralizzare la Capitale, Esposito chiarisce: "Gliscioperi sono ogni quindici giorni, ogni tanto interviene ilPrefetto per precettare. In Atac funzionava cosi': si lavoravatre ore poi si andava in straordinario, questa e' la media". .