Roma: Berlusconi, ora candidato e programma unico centrodestra

(AGI) - Roma, 9 ott. - "Le dimissioni del sindaco Marino,arrivate fuori tempo massimo, offrono alle forze politiche unaoccasione importante per recuperare il rapporto di fiducia coni cittadini", e' la considerazione di base con la quale SilvioBerlusconi chiama il centrodestra a convergere su un candidatoe un programma unitari. "Nella Roma diventata suo malgrado simbolo di malaamministrazione e mala gestione della cosa pubblica, tutti ipartiti devono impegnarsi per offrire ai cittadini una nuovaidea di politica, piu' vicina di quanto non sia stata in questianni ai bisogni delle famiglie, delle imprese, delle persone",

(AGI) - Roma, 9 ott. - "Le dimissioni del sindaco Marino,arrivate fuori tempo massimo, offrono alle forze politiche unaoccasione importante per recuperare il rapporto di fiducia coni cittadini", e' la considerazione di base con la quale SilvioBerlusconi chiama il centrodestra a convergere su un candidatoe un programma unitari. "Nella Roma diventata suo malgrado simbolo di malaamministrazione e mala gestione della cosa pubblica, tutti ipartiti devono impegnarsi per offrire ai cittadini una nuovaidea di politica, piu' vicina di quanto non sia stata in questianni ai bisogni delle famiglie, delle imprese, delle persone",prosegue la dichiarazione dell'ex presidente del Consiglio. "Per quanto mi riguarda - annuncia Berlusconi - lavorero'fin da oggi per offrire agli elettori un centro-destra unito evincente, con un programma di governo della capitale tale darestituire alla citta' l'onore perduto". "Auspico - dice ancora - che tutti i partiti della nostracoalizione si ritrovino al piu' presto per valutare, senzapreconcetti, le migliori candidature e gli obiettivi comuni pervincere questa fondamentale sfida. Spero che nessuno vogliasfuggire a questa responsabilita', privilegiando interessi diparte che penalizzerebbero tutti i romani che credono in unaalternativa possibile al dominio di questo Pd e di questogoverno". (AGI).