Riforme: Renzi, Pd e M5S divisi da ruscello non da Rio Amazzoni

(AGI) - Roma, 17 lug. - "Da qui al primo di agosto, facciamo ungiro ufficiale con tutte le altre forze politiche che stannoconsentendo di fare le riforme e una legge elettorale sullaquale avete urlato in modo eccessivo perche' e' molto, molto,molto vicina a quella che voi avete proposto. Tra la nostraproposta e la vostra non c'e' il Rio delle Amazzoni, c'e' unruscello". Lo ha detto il presidente dle consiglio Matteo Renziai Cinque Stelle. "Lasciamo in piedi quello che sta in piedi ese sono rose fioriranno. Devo riconoscere - ha aggiunto Renzi -

Riforme: Renzi, Pd e M5S divisi da ruscello non da Rio Amazzoni
(AGI) - Roma, 17 lug. - "Da qui al primo di agosto, facciamo ungiro ufficiale con tutte le altre forze politiche che stannoconsentendo di fare le riforme e una legge elettorale sullaquale avete urlato in modo eccessivo perche' e' molto, molto,molto vicina a quella che voi avete proposto. Tra la nostraproposta e la vostra non c'e' il Rio delle Amazzoni, c'e' unruscello". Lo ha detto il presidente dle consiglio Matteo Renziai Cinque Stelle. "Lasciamo in piedi quello che sta in piedi ese sono rose fioriranno. Devo riconoscere - ha aggiunto Renzi -che passi in avanti dal M5S ci sono stati". Parlandodell'Italicum, Renzi ha aggiunto: "se si puo' migliorare, iosono sempre ben disposto. Siamo qui con la stessa franchezza,nessuno di noi puo' poter dire agli altri partiti cosa e'giusto e cosa non lo e'". Poi ha aggiunto: "Altri partitipossono avere dei dubbi. Forza Italia potrebbe dire di si',piu' difficile che sia disponibile Italia Popolare e Sel. Noivediamo cosa si puo' fare, se si puo' trovare un accordo, sonod'accordo con Di Maio che si puo' migliorare". Alla fine ilpremier si dice soddisfatto: "Per noi va bene, abbiamo avutoaperture su molti temi. Ad esempio sul ballottaggio. Poiriconoscono che non c'e' deriva autoritaria sulla riforma delSenato". .