Riforme: Renzi-Boschi in campo, si cerca mediazione

(AGI) - Roma, 1 ago. - Gia' questa mattina alle 9 Matteo Renziha incontrato il capogruppo del Pd, Luigi Zanda. L'obiettivodel premier e' quello di svelenire il clima, spiegano fontiparlamentari del Pd. Anche a pranzo il presidente del Consiglioha ricevuto di nuovo Zanda e gli altri capigruppo dellamaggioranza. La seduta a palazzo Madama e' stata sospesaproprio per cercare un'intesa, con l'impegno preso da parte deirelatori Calderoli e Finocchiaro. In prima linea per trovareuna soluzione anche Maria Elena Boschi e Pier FerdinandoCasini. "Siamo disponibili ad un dialogo e a un confronto su

(AGI) - Roma, 1 ago. - Gia' questa mattina alle 9 Matteo Renziha incontrato il capogruppo del Pd, Luigi Zanda. L'obiettivodel premier e' quello di svelenire il clima, spiegano fontiparlamentari del Pd. Anche a pranzo il presidente del Consiglioha ricevuto di nuovo Zanda e gli altri capigruppo dellamaggioranza. La seduta a palazzo Madama e' stata sospesaproprio per cercare un'intesa, con l'impegno preso da parte deirelatori Calderoli e Finocchiaro. In prima linea per trovareuna soluzione anche Maria Elena Boschi e Pier FerdinandoCasini. "Siamo disponibili ad un dialogo e a un confronto su alcunitemi rimasti aperti", ha detto nell'Aula del Senato il ministroper i Rapporti con il Parlamento e le Riforme. "Finalmente -spiega Loredana De Petris, capogruppo di Sel al Senato - e'arrivato un primo segnale di disponibilita' da parte delgoverno". Eppure questa mattina a palazzo Madama la tensione, dopo labagarre di ieri, era ancora palpabile. In apertura dei lavoriil presidente del Senato aveva stigmatizzato il comportamentodei senatori della Lega, protagonisti dei tumulti di ieri. Il Carroccio, ma anche il Movimento 5 stelle e Sel hannoabbandonato l'Aula per protesta. Poi la mediazione delpresidente del Senato ha dato i suoi frutti e la ribellionedell'opposizione e' rientrata con il partito di via Bellerioche resta, pero', sempre sull'Aventino. A far alzare i toni la decisione di applicare ancora unavolta l'utilizzazione della tecnica del 'canguro' che hapermesso di far decadere altri 1300 emendamenti. L'Aula riprendera' alle 16 e si attende l'esitodell'incontro tra il presidente del Consiglio e i capigruppodella maggioranza per capire quali sono i margini di dialogocon l'opposizione. Continuano nel frattempo anche le trattative sulla leggeelettorale dopo l'apertura di Renzi sull'Italicum. Il canale didialogo e' aperto con Denis Verdini e Gianni Letta (lunedi'scorso di primo mattino, riferiscono fonti parlamentariazzurre, i due sono stati ricevuti dal premier Renzi a palazzoChigi), ma martedi' dovrebbe tenersi il faccia a faccia tra ilCapo dell'esecutivo e l'ex premier, vertice saltato lasettimana scorsa per un'indisposizione dell'ex Cavaliere. Nel pomeriggio il premier, insieme ai ministri Padoan eLupi, illustrera' le linee guida dello 'Sblocca-Italia'. (AGI)