Riforme: parla Napolitano, M5S e FI lasciano Aula Senato

(AGI) - Roma, 13 ott. - Come annunciato, clamorosacontestazione di parte delle opposizioni nei confronti diGiorgio Napolitano, al Senato. Quando il Presidente emerito della Repubblica prende laparola, i senatori M5S e quelli, quasi al completo, del gruppoFI si alzano e lasciano l'Aula dove si sta per dare il voto finale al ddl Boschi. "Un golpista non lo voglio sentire", dice nel saloneGaribaldi il senatore 'azzurro' Remigio Ceroni a chi gli chiedecome mai i senatori di Forza Italia abbiano deciso di lasciarel'emiciclo appena iniziato l'intervento sulle riforme dell'exPresidente della Repubblica Giorgio Napolitano. (AGI)

(AGI) - Roma, 13 ott. - Come annunciato, clamorosacontestazione di parte delle opposizioni nei confronti diGiorgio Napolitano, al Senato. Quando il Presidente emerito della Repubblica prende laparola, i senatori M5S e quelli, quasi al completo, del gruppoFI si alzano e lasciano l'Aula dove si sta per dare il voto finale al ddl Boschi. "Un golpista non lo voglio sentire", dice nel saloneGaribaldi il senatore 'azzurro' Remigio Ceroni a chi gli chiedecome mai i senatori di Forza Italia abbiano deciso di lasciarel'emiciclo appena iniziato l'intervento sulle riforme dell'exPresidente della Repubblica Giorgio Napolitano. (AGI).