Riforme: Il Pd, "Sono tornati i 101 di Prodi..."

(AGI) - Roma, 31 lug. - - "Un pessimo remake in Senato#laricaricadei101". Il responsabile comunicazione del Pd,Francesco Nicodemo, commenta cosi' su Twitter l'ok del Senato aun emendamento della Lega contro il parere del Governo e dellareplatrice del partito. Il riferimento e' ai 101 franchitiratori che affossarono l'elezione di Romano Prodi alQuirinale. "Andiamo avanti senza paura, perche' nonostante#laricaricadei101 cambieremo in meglio questo Paese", aggiungeprima di concludere con un sarcastico "#Crudeliastaiserena". "Gia' stanno dicendo che sono tornati i 101. Ma non e' chelo stanno dicendo i 101? I fautori delle larghe intese e

(AGI) - Roma, 31 lug. - - "Un pessimo remake in Senato#laricaricadei101". Il responsabile comunicazione del Pd,Francesco Nicodemo, commenta cosi' su Twitter l'ok del Senato aun emendamento della Lega contro il parere del Governo e dellareplatrice del partito. Il riferimento e' ai 101 franchitiratori che affossarono l'elezione di Romano Prodi alQuirinale. "Andiamo avanti senza paura, perche' nonostante#laricaricadei101 cambieremo in meglio questo Paese", aggiungeprima di concludere con un sarcastico "#Crudeliastaiserena". "Gia' stanno dicendo che sono tornati i 101. Ma non e' chelo stanno dicendo i 101? I fautori delle larghe intese e deipatti segreti?". Lo scrive il deputato della minoranza dem,Pippo Civati, sul suo blog dopo che in Aula a Palazzo Madama e'passato, con il voto segreto, un emendamento della Lega checoneferisce al nuovo Senato competenze anche su diritti civili,famiglia e matrimonio. "Tornando alle cose serie e cercando diuscire da una polemica inverosimile, il dato e' che la riformaRenzi in molti suoi aspetti non convince ed e' un vero peccatoche molti senatori non si siano manifestati apertamente, comehanno fatto alcuni, con argomenti precisi, ma solo attraversoil voto segreto. Su questa questione e su altre.", aggiungeCivati. "Capisco percio' che i rappresentanti del governo siarrabbino: sempre meglio manifestare il dissenso, nonnascondersi con il voto segreto. Pero' c'e' un pero': facciotimidamente notare che sono mesi di bordate, di intimidazioni edi ricatti. Il governo", per Civati, "ha creato un climaassurdo, rilanciato nonostante il bel risultato elettorale, conoffese ai senatori (attaccati alla poltrona, ancora ieri), conl'indisponibilita' ad accogliere le proposte delle opposizioni(quelle vere, non quelle nazareniche), con attacchi forsennatia tutti quanti, senza considerare i dubbi che crescevano inmolti gruppi". (AGI) .