Riforme: Grasso, a governi forti corrispondano Parlamenti forti

(AGI) - Roma, 5 ott. - "A governi forti devono corrispondereParlamenti forti". Lo ha detto Pietro Grasso nella Sala delMappamondo di Palazzo Montecitorio, in apertura del Primo ForumParlamentare Italia-America Latina e Caraibi. "Viviamo un momento complesso e difficile del rapporto fracittadini e istituzioni - ha aggiunto il presidente del Senato- la politica odierna e' lacerata da spinte contrapposte: dauna parte l'esigenza di efficienza e speditezza dell'azione digoverno; dall'altra la necessita' di ricostruire e rafforzare imeccanismi democratici di rappresentanza dei bisogni deicittadini". "Nostro obiettivo prioritario - ha sostenuto - e' elevarela

(AGI) - Roma, 5 ott. - "A governi forti devono corrispondereParlamenti forti". Lo ha detto Pietro Grasso nella Sala delMappamondo di Palazzo Montecitorio, in apertura del Primo ForumParlamentare Italia-America Latina e Caraibi. "Viviamo un momento complesso e difficile del rapporto fracittadini e istituzioni - ha aggiunto il presidente del Senato- la politica odierna e' lacerata da spinte contrapposte: dauna parte l'esigenza di efficienza e speditezza dell'azione digoverno; dall'altra la necessita' di ricostruire e rafforzare imeccanismi democratici di rappresentanza dei bisogni deicittadini". "Nostro obiettivo prioritario - ha sostenuto - e' elevarela qualita' della democrazia, restituendo centralita' aiparlamenti quali sedi della sovranita' popolare, dellaproduzione legislativa e controllo sull'operato dei governi.Negli ultimi anni - ha osservato ancora il presidente delSenato - in tanti paesi del mondo occidentale abbiamo assistitoa una tendenza allo squilibrio del rapporto tra funzionelegislativa e potere esecutivo che non aiuta a svilupparemeccanismi di partecipazione al processo decisionale eallontana il cittadino dalle istituzioni e dalla politica".(AGI).