Renzi: "niente panico", pensioni da 2/3mila euro non si toccano

(AGI) - Roma, 9 set. - "Il primo piano che Cottarelli presento'voleva tassare le pensioni sopra i 2mila euro e gli ho detto dino: non e' che dai i soldi a quelli che prendono meno di 1.500euro e li vai a prendere a chi prende 2mila. Pensione d'oro none' 2-3mila euro al mese, poi e' chiaro che se c'e' la pensioneda 90mila euro al mese, intervieni". Lo ha detto il presidentedel Consiglio, Matteo Renzi, nel corso della registrazionedella puntata di Porta a porta che andra' in onda questa sera. "Il governo Letta - ha

(AGI) - Roma, 9 set. - "Il primo piano che Cottarelli presento'voleva tassare le pensioni sopra i 2mila euro e gli ho detto dino: non e' che dai i soldi a quelli che prendono meno di 1.500euro e li vai a prendere a chi prende 2mila. Pensione d'oro none' 2-3mila euro al mese, poi e' chiaro che se c'e' la pensioneda 90mila euro al mese, intervieni". Lo ha detto il presidentedel Consiglio, Matteo Renzi, nel corso della registrazionedella puntata di Porta a porta che andra' in onda questa sera. "Il governo Letta - ha aggiunto Renzi - e' intervenuto sullepensioni piu' alte, io credo che suscitare il panico nel mondopensionistico per 100 milioni sarebbe un grave errore". Mol