Renzi, niente muscoli su Immigrati Nessuna tensione con Parigi

(AGI) - Milano, 21 giu. - Rendez-vous all'Expo per allentare ilnodo Ventimiglia. Matteo Renzi e Francois Hollande tentano dicambiare approccio sulla questione immigrati e si sidedono atavola - tra i commensali anche Umberto Eco - per dipanare laquerelle che paralizza la diplomazia europea. "Serve un approccio non muscolare. Il tema degli immigratinon si affronta dicendo che e' il problema di un solo Paese. Suquesto c'e' identita' di vedute tra Francia e Italia" diceRenzi durante la conferenza stampa assieme al presidentefrancese. "Oggi dobbiamo prendere atto che l'accordo di Dublinoe' quanto di piu'

(AGI) - Milano, 21 giu. - Rendez-vous all'Expo per allentare ilnodo Ventimiglia. Matteo Renzi e Francois Hollande tentano dicambiare approccio sulla questione immigrati e si sidedono atavola - tra i commensali anche Umberto Eco - per dipanare laquerelle che paralizza la diplomazia europea. "Serve un approccio non muscolare. Il tema degli immigratinon si affronta dicendo che e' il problema di un solo Paese. Suquesto c'e' identita' di vedute tra Francia e Italia" diceRenzi durante la conferenza stampa assieme al presidentefrancese. "Oggi dobbiamo prendere atto che l'accordo di Dublinoe' quanto di piu' negativo per l'Italia. Con la Francia,comunque, non c'e' stata tensione". "Dopo le parole di Hollandesu solidarieta' e responsabilita' sono ottimista circa lapossibilita' di arrivare ad un accordo". "Giovedi' mattina alleotto convochero' i presidenti di regione perche' sul tema degliimmigrati non voglio polemiche o divisioni". Hollande, trovare soluzione per dignita' persone"Il tema del prossimo consiglio europei dovra' essere direquello che ogni paese puo' fare perche' si agisca in manieraumana, rispettosa delle dignita' delle persone" gli fa ecoHollande. (AGI).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it