Renzi: l'Italia guidera' l'Europa "Con austerity nessun futuro"

(AGI) - Londra, 2 ott. - L'Italia nei prossimi 10 anni, grazieal cambiamento in atto e alle riforme, "sara' una protagonistaforte dell'economia mondiale". Lo ha affermato il premierMatteo Renzi nel suo discorso alla City di Londra. "Siamosicuri che se faremo le riforme - ha aggiunto il premier - inquesti 10 anni l'Italia sara' il paese guida dell'Europa".Nessun futuro Ue con austerity e regole astratte"Con la semplice austerity e regole astratte il nostrocontinente non ha futuro" ha detto parlando con il mondo dellafinanza. "Senza discontinuita' - ha aggiunto il premier -rischiamo

(AGI) - Londra, 2 ott. - L'Italia nei prossimi 10 anni, grazieal cambiamento in atto e alle riforme, "sara' una protagonistaforte dell'economia mondiale". Lo ha affermato il premierMatteo Renzi nel suo discorso alla City di Londra. "Siamosicuri che se faremo le riforme - ha aggiunto il premier - inquesti 10 anni l'Italia sara' il paese guida dell'Europa".Nessun futuro Ue con austerity e regole astratte"Con la semplice austerity e regole astratte il nostrocontinente non ha futuro" ha detto parlando con il mondo dellafinanza. "Senza discontinuita' - ha aggiunto il premier -rischiamo la stagnazione e la deflazione". Ecco perche', hacontinuato, "dobbiamo assolutamente ottenere risultati con lenostre riforme. L'Italia senza credibilita' non e' in grado didare un messaggio diverso al nostro continente". "Abbiamodeciso di rispettare il parametro del 3% l'anno prossimo emandare un messaggio di rispetto delle regole di Maastricht"."La nostra piattaforma economica rispetta gli accordiinternazionali", ha sottolineato il primo ministro."Rispetteremo anche per il 2015 il vincolo di Maastricht del3%, ma rispettiamo anche i Paesi che non faranno cosi'". Poi,il primo ministro, ha parlato di una "Europa che e' unacomunita' di destino", a significare che in questo contestooccorre "fiducia" reciproca. "Noi rispetteremo i vincoli anchel'anno prossimo - ha aggiunto - perche' in questo momento e'importante mantenere un messaggio di reputazione, che da' ancheun messaggio di rispetto. (AGI).