Renzi: ieri giornata intensa, ora pronti a ripartire

(AGI) - Roma, 14 mar. - Bilancio di una "giornata intensa"quella vissuta ieri da Matteo Renzi che la definisce cosi' suFacebook in un post scritto a tarda notte: "Giornata intensa.Stamattina a Varese alla Agusta Westland, una realta' diassoluta eccellenza: i migliori elicotteri al mondo. Poi -racconta - a Villa Cortese alla Pietro Carnaghi: una realta'italiana di tradizione familiare che compete nel mondo a testaalta, innovando in modo straordinario. Quindi Expo: un anno faci suggerivano di starne fuori, di non salvare lamanifestazione, di non metterci la faccia. Con un interventodeciso abbiamo

(AGI) - Roma, 14 mar. - Bilancio di una "giornata intensa"quella vissuta ieri da Matteo Renzi che la definisce cosi' suFacebook in un post scritto a tarda notte: "Giornata intensa.Stamattina a Varese alla Agusta Westland, una realta' diassoluta eccellenza: i migliori elicotteri al mondo. Poi -racconta - a Villa Cortese alla Pietro Carnaghi: una realta'italiana di tradizione familiare che compete nel mondo a testaalta, innovando in modo straordinario. Quindi Expo: un anno faci suggerivano di starne fuori, di non salvare lamanifestazione, di non metterci la faccia. Con un interventodeciso abbiamo fatto pulizia e rilanciato la manifestazione.Adesso manca ultimo sforzo: facciamo vedere al mondo cosa e'capace di fare l'Italia". Prosegue il presidente del Consiglio:"Quindi alla conferenza di Sharm el Sheikh, con tantiimprenditori italiani che stanno investendo in Egitto(quest'anno il nostro export fara' risultati fantastici, mi haassicurato il viceministro Calenda). Ma anche la pace in Libiae la lotta al terrorismo nell'incontro con il presidente AlSisi. E via di corsa in Italia - conclude - pronti a ripartire.Notte". "Expo: un anno fa ci suggerivano di starne fuori, dinon salvare la manifestazione, di non metterci la faccia. Conun intervento deciso abbiamo fatto pulizia e rilanciato lamanifestazione. Adesso manca ultimo sforzo: facciamo vedere almondo cosa e' capace di fare l'Italia". Cosi' su Facebook ilpremier Matteo Renzi in un post scritto in tarda notte. .