Renzi: finito il tempo in cui bastava una manifestazione a far cadere il governo

(AGI) - Brisbane (Queensland, Australia) - Corruzioneed evasione fiscale sono piaghe che valgono 160 miliardi,ovvero il 10 per cento del prodotto  [...]

Renzi: finito il tempo in cui bastava una manifestazione a far cadere il governo

(AGI) - Brisbane (Queensland, Australia), 16 nov. - Corruzioneed evasione fiscale sono piaghe che valgono 160 miliardi,ovvero il 10 per cento del prodotto interno lordo italiano. E'per questa ragione che il presidente del consiglio, MatteoRenzi, ha insistito, davanti ai leader riuniti al G20 diBrisbane, sulla necessita' di non abbassare la guardia. "Al G20di Brisbane ho insistito contro corruzione-evasione. In Italia160 miliardi (10% pil): fiducia in lavoro di Cantone-Orlandi",ha scritto Matteo Renzi su twitter aggiungendo l'hashtag#lavoltabuona. Parole che seguono di poche ore l'intervento delpresidente della commissione europea, Jean Claude Junker. In conferenza stampa assieme al presidnete del consiglioUe, Herman Van Rompuy, Juncker ha sottolineato la necessita'per l'Europa di dotarsi di un sistema di tassazione il piu'possibile omogeneo. Su questo, ha aggiunto, c'e' totalesintonia tra i Paesi europei e si e' detto sicuro che "unaccordo su unapiattaforma fiscale comune sara' raggiunto alpiu' presto". Per Juncker, l'approdo finale di questo lavoro alivello europeo sara' lo scambio automatico delle informazioniriguardanti il fisco tra tutti i Paesi europei.

RENZI, BENE LOTTA EVASIONE. ORA CONDIVISIONE BANCHE DATI "Sono molto contento del fatto che la lotta alla corruzione eall'evasione sia entrata nella discussione e nel documentofinale del G20. In questo lavoro l'Italia ha fatto da co-guidaall'Australia". Lo ha detto il presidente del consiglio MatteoRenzi a margine dei lavori del G20 di Brisbane". Un sfida,quella alla lotta alla corruzione ed evasione fiscale che ilpremier quantifica in 160 miliardi, 91 dell'evasione e 70 dallacorruzione. "Per cambiare approccio", ha spiegato ancora Matteo Renzi,"non occorrono piu' regole ma occorre far funzionare quelle chegia' ci sono. La lotta all'evasione non puo' essere fattaandando a rincorrere le persone fuori dai negozi. Occorreapplicare quanto ci mette a disposizione la tecnologiadell'informazione e della comunicazione attraverso lacondivisione delle banche dati. L'Italia ha gia' cominciato suquesta strada, ma c'e' bisogno di sostegno internazionale".

RENZI, MESSAGGIO E' SUPERARE AUSTERITA' E RIGORE "Il messaggio che viene al G20 e' piu' attenzione alla crescitae superare la logica del rigore e dell'austerita'". Lo ha dettoil presidente del consiglio Matteo Renzi a margine dei lavoridel G20. "Ora la partita si sposta sui tavoli europei e a casadi ciascuno di noi, dove ognuno sceglie come giocarsela", haaggiunto il premier. "Sara' stato fatto un buon lavoro sesaremo tutti in grado di occuparci di piu' e meglio delle cosereali che riguardano i cittadini", ha avvertito il premier.

RENZI, UE FACCIA TESORO CONSIDERAZIONI SU CRESCITA"Credo che il tema della crescita sia stato ripreso da tutti" ileader presenti al G20 e "non abbiamo sofferto di mancanza dicompagnia". Lo ha detto il presidente del consiglio in unaintervista esclusiva a SkyTg24, a proposito della conclusionedei lavori del G20. "Prima David Cameron, poi anche lo stessoObama" hanno convenuto sulla necessita' di puntare su crescita eoccupazione. "L'Unione Europea faccia tesoro di questeconsiderazioni".

RENZI, NAVE EUROPA SI SPOSTA VERSO CRESCITA "La nave europea si sta spostando sempre di piu' dal rigore edall'austerita' alla crescita e innovazione. Che poi vuol direposti di lavoro. Perche' se non pensiamo al futuro e al futurodei nostri figli, abbiamo gia' perso". Lo ha detto ilpresidente del consiglio Matteo Renzi durante una intervistaesclusiva a Skytg24.

RENZI: SCETTICI CAMBIAMENTO? REALTA' PIU' FORTE PREGIUDIZI A chi non crede che quello di Matteo Renzi sara' il governo delcambiamento il premier risponde: "La realta' e' piu' forte deipregiudizi, piu' forte di chi spera che le cose vadano male".Renzi lo ha spiegato nel corso di una intervista a Skytg24."Anche i piu' scettici si arrenderanno. L'Italia sara' piu'forte anche di se stessa"

RENZI: RISPETTO MANIFESTANTI MA GOVERNO VA AVANTI LO STESSO "Rispetto sempre chi scende in piazza pacificamente, donne euomini, ma va anche detto che e' finito il tempo in cui bastavascendere una manifestazione per mettere in crisi un governo".Lo ha detto il presidente del consiglio Matteo Renzi in unaintervista a Skytg24, rispondendo a una domanda suicortei degli ultimi giorni. "Questo Paese deve tornare adessere leader e non fanalino di coda nel contestointernazionale", ha aggiunto il premier. (AGI)