Renzi attacca l'Ue: "Boccia manovra? La ripresento cosi'"

(AGI) - Roma - Prima avverte che "Bruxelles non haalcun titolo per intervenire nel merito delle misure dellalegge di stabilita'", poi  

(AGI) - Roma, 16 ott. - Prima avverte che "Bruxelles non haalcun titolo per intervenire nel merito delle misure dellalegge di stabilita'", poi Matteo Renzi salta gli indugi e mandaun messaggio chiarissimo alla Commissione Ue: "Se Bruxellesboccia la legge di Stabilita' noi gliela restituiamo tale equale". Il presidente del Consiglio torna a dire che "Bruxellesnon e' un maestro che ci dice cosa fare", e porta un colpoanche sul versante nazionale, quello cui manda a dire "bastacon l'atteggiamento tafazziano di dire 'ora Bruxelles ciboccia'. Anche perche' l'Italia e' l'unico paese a rispettareil 3 per cento e il Fiscal compact". Ironico, l'inquilino di Palazzo Chigi si professa"affezionato ai 'benaltristi', mi portano bene", e dedica una'carezza' anche all'ex alleato del Nazareno: "Berlusconi e'come gli orologi rotti: due volte al giorno diceva le cosegiuste". Questo per osservare che "se Berlusconi diceva chebisognava abbassare le tasse, non e' che questo e' sbagliatosolo perche' lo diceva lui". Tema sul quale Renzi finisce per essere bacchettato propriodal leader FI, e da Pier Luigi Bersani. "Sono felice perche' misembra di essere tornato ai tempi della scuola, quando micopiavano tutto", ribatte infatti Berlusconi. "Renzi mi copia,dal Ponte sullo Stretto al limite sui contatti: copia sempre maun po' male e a meta'", punzecchia parlando alla manifestazionedegli amministratori locali FI. Ad esempio, spiega l'expremier, "Renzi copia il Ponte sullo Stretto ma solo per itreni: e' risibile, perche' con il 3% in piu' ci passano ancheauto e bus". Va giu' piu' duro l'ex segretario Dem: "Renzi dovrebbeusare argomenti che, almeno, non insultino l'intelligenza degliitaliani", attacca Bersani sul tema dell'innalzamento del tettoall'uso del contante. "Uno che ha 3mila euro per fare unacquisto - spiega l'ex segretario Pd - ha sicuramente la cartadi credito in tasca. E' che non vuole usarla. Semplificazione?E' piu' semplice usare la carta di credito che sfogliare 3milaeuro in contanti". In mattinata lo stesso Renzi aveva avvertito che "noiabbiamo un limite al contante piu' basso d'Europa. Solo ilPortogallo lo ha basso come il nostro, a mille euro. I datidimostrano che non e' stato il contanti a ridurre l'evasione,ma l'utilizzo dei sistemi informatici". Lo ha detto ilpresidente del consiglio Matteo Renzi a 24 Mattino su Radio 24. E tornando a Renzi, e ai piu' delicati dossierinternazionali, eccolo bacchettare Donald Tusk: "Credo che lefrasi che ha utilizzato in Parlamento europeo non fossero lefrasi piu' idonee, non tanto verso il governo italiano ma versoil popolo italiano". Un riferimento, al termine del vertice deicapi di Stato e di governo allo scontro verbale con ilpresidente del Consiglio europeo per le parole spese dalsull'Italia, paragonata all'Ungheria per come e' stata gestitala crisi dei migranti. Si cambia scenario e Renzi accenna solo al fatto chel'Italia "sta decidendo in queste ore" la posizione sul ritirodall'Afghanistan. In un passaggio del suo discorsoall'Universita' di Venezia, il presidente del Consiglio ricorda"avete sentito tutti cosa ha detto il Presidente Obama". (AGI).