Regionali: Renzi contestato a Bologna, "non ci fermeranno"; "Pd cambiera' il Paese"

(AGI) - Bologna, 20 nov. - "Ci sono tanti motivi per cui ilsegretario del Pd viene a chiudere la campagna elettorale inEmilia Romagna,

Regionali: Renzi contestato a Bologna, "non ci fermeranno"; "Pd cambiera' il Paese"

(AGI) - Bologna, 20 nov. - "Ci sono tanti motivi per cui ilsegretario del Pd viene a chiudere la campagna elettorale inEmilia Romagna, perche' e' naturale, il Pd deve molto agliuomini e alle donne che dedicano molto al partito e diciamo laverita' il Pd nazionale ha molto da imparare dal Pd emilianoromagnolo. Questa regione e' un modello ma non sono qui comepresidente del Consiglio, ma sono qui come uno dei tantiiscritti del Pd per dire grazie a un uomo della sua comunita',e' un segno di stima, perche' la politica non esiste senza ilrapporto umano". Lo ha detto Matteo Renzi dal palco dellamanifestazione a Bologna in chiusura della campagna elettoraledi Stefano Bonaccini, candidato alla presidenza della regioneEmilia Romagna. La settimana precedente alle elezioni europee"era il festival dei gufi. Li sento riecheggiare anche adesso.Poi, arrivati i risultati i gufi sono andati in letargo, ma incampagna elettorale rispuntano subito", ha detto Matto Renzi.

Renzi a contestatori, non ci fate paura e non ci fermerete

"Fuori da qui possono dire quello che vogliono. Possono tirarcile uova, ci faremo le omelette, ma non ci fermano, perche' ingioco c'e' il destino di una nazione. Senza paura noi andiamoavanti, non possono impedire a tutti noi di cambiare l'Italia erimettere in moto la speranza e lo diciamo forte: non ci fatepaura, non ci fate paura". Lo ha detto Matteo Renzi a Bologna,riferendosi alle contestazioni che anche oggi lo hanno accoltoin Emilia e che sono sfociate in atti di vandalismo verso unasede del Pd qui a Bologna.

"Domenica c'e' da andare a votare per far vincere il governo?No, il governo vince se rimette in moto il Paese non se sivince in Calabria o in Emilia Romagna. Il Pd per merito vostroha preso un numero di voti che non si realizzavano da piu' dimezzo secolo. Votando per Bonaccini state votando per voi,perche' noi siamo qualcosa di piu' grande di un numerino damettere in fila, siamo di piu' che un codice fiscale". Lo hadetto Matteo Renzi, chiudendo la campagna elettorale di StefanoBonaccini per le elezioni regionali in Emilia Romagna. Poi,rivolgendosi alle figlie di Bonaccini, Renzi ha detto: "Nonsolo il vostro babbo ma tutti gli uomini e le donne di buonavolonta' saranno in grado a testa alta di dire che non non cirassegniamo alla paura e non lasciamo il paese agli avversari,nella consapevolezza che questo paese o lo salva il Pd o non losalva nessuno". "Il nostro sforzo e' di tentare di rimettere in moto lasperanza e la fiducia, di dire che non e' vero che questo Paesenon ha piu' futuro e c'e' lo spazio per fare questo. Intorno ame c'e' il clima tipico dei format tv: clima cupo e cervellitutti in fuga, ma e' un racconto e c'e' una banalita' nelracconto giornalistico imbarazzante: manca la capacita' ditornare a credere che l'Italia possa farcela e poi vai in giroe trovi un sacco di bella gente. Fai campagna elettorale e lavedi in giro: questa e' la bellezza dell'Italia che dobbiamomettere insieme", ha detto Matteo Renzi a Bologna

Lavoro: Renzi, piu' grande riforma sinistra. Diritti a chie' senza

"Dobbiamo anche cambiare le regole del mondo del lavoro: e' lapiu' grande riforma di sinistra mai fatta. Stiamo dando dirittia chi non li aveva, stiamo riducendo le tasse ai lavoratori ese diciamo che le tutele dell'art. 18 sono poco piu' di untotem e' perche' non e' l'articolo 18 che garantisce chi perdeil lavoro, ma un sistema di welfare che garantisce e tutela chilo perde e non consente che sia lasciato solo". Lo ha dettoMatteo Renzi a Bologna.

Lavoro: Renzi, sciopero 12 dicembre e' politico

"Non hanno fatto sciopero contro la Fornero e lo fanno controdi noi oggi. Perche'? E' un motivo politico". Lo ha dettoMatteo Renzi, aggiungendo: "Noi vogliamo bene a un sindacatoche si preoccupa del lavoro". Poi, rivolgendosi all'exgovernatore dell'Emilia Romagna, ha detto: "Vasco Errani nonpensi di andare in pensione perche' non sara' cosi'. Vedremocosa fare ma non andra' in pensione".