Regionali: Oliverio, in Calabria si cambia musica

(AGI) - Catanzaro, 24 nov. - "In Calabria si cambiera' musica.Tutti devono sapere che la discrezionalita', le clientele, ifavoritismi, i protezionismi, saranno cacciati via dal palazzodella Regione e dalla struttura dell'ente". Cosi' il neopresidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, dopo lacertezza di aver vinto le elezioni. "Noi - ha aggiunto - saremoinflessibili verso atteggiamenti di pigrizia, di furbizia,atteggiamenti tesi a procrastinare una pratica che deve esserespezzata perche' la Calabria ha bisogno di voltare pagina,perche' in questi anni c'e' stata alla base di questacondizione una malattia che ha investito la sfera

(AGI) - Catanzaro, 24 nov. - "In Calabria si cambiera' musica.Tutti devono sapere che la discrezionalita', le clientele, ifavoritismi, i protezionismi, saranno cacciati via dal palazzodella Regione e dalla struttura dell'ente". Cosi' il neopresidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, dopo lacertezza di aver vinto le elezioni. "Noi - ha aggiunto - saremoinflessibili verso atteggiamenti di pigrizia, di furbizia,atteggiamenti tesi a procrastinare una pratica che deve esserespezzata perche' la Calabria ha bisogno di voltare pagina,perche' in questi anni c'e' stata alla base di questacondizione una malattia che ha investito la sfera politica equesta malattia va bonificata, pero' la malattia della politicae' alimentata anche da un domanda malata della societa' esoprattutto di questo cuscinetto di intermediazione che e' laburocrazia". (AGI)