Regionali: Grillo, De Luca vattene, non piu' alibi; ora al voto

(AGI) - Roma, 3 giu. - "Un messaggio per De Luca: vattene! Nonci sono piu' alibi!". Cosi' Beppe Grillo su Facebook torna adattaccare il neo Governatore della Campania Vincenzo De Luca erimanda al suo blog dove scrive: "Candidare De Luca,impresentabile per la commissione Antimafia, ineleggibile inconseguenza della Legge Severino, e' uno spregio del Pd neiconfronti dei cittadini campani". Quindi, prosegue Grillo in un post dal titolo 'Nuoveelezioni in Campania #DeLucaVattene: "De Luca non potra'governare e verra' sospeso non appena ufficialmente eletto. Nonpotra' fare una giunta, neppure un atto amministrativo perche'sara'

(AGI) - Roma, 3 giu. - "Un messaggio per De Luca: vattene! Nonci sono piu' alibi!". Cosi' Beppe Grillo su Facebook torna adattaccare il neo Governatore della Campania Vincenzo De Luca erimanda al suo blog dove scrive: "Candidare De Luca,impresentabile per la commissione Antimafia, ineleggibile inconseguenza della Legge Severino, e' uno spregio del Pd neiconfronti dei cittadini campani". Quindi, prosegue Grillo in un post dal titolo 'Nuoveelezioni in Campania #DeLucaVattene: "De Luca non potra'governare e verra' sospeso non appena ufficialmente eletto. Nonpotra' fare una giunta, neppure un atto amministrativo perche'sara' gia' decaduto. La Campania sara' quindi paralizzata?Esiste solo una soluzione: ritornare subito al voto e impedireche De Luca si candidi nuovamente. Abbiamo intervistatol'avvocato Oreste Agosto che spiega perche' De Luca e'ineleggibile (e anche incandidabile) e che sottolinea comel'unica soluzione sia il voto popolare" conclude il leader M5S. Quindi, sul blog e' pubblicata l'intervista all'avvocatoAgosto che sostiene che De Luca era incandidabile e che per lalegge Severino "nel momento in cui verra' proclamato eletto, didiritto De Luca verra' sospeso dalla carica di consigliereregionale e quindi di presidente della giunta regionale". (AGI)