Regionali: E. Romagna, oltre 60% non vota; Prodi, "preoccupante"

(AGI) - Firenze, 23 nov. - "Se si andra' su una percentuale aldi sotto del 50% sara' un dato preoccupante". Cosi' RomanoProdi, a margine di un evento coorganizzato dal Club de Madride dal Robert Kennedy Center, ha commentato la bassa affluenzaal voto in Emilia Romagna. "Alle 19 la cosa che sorprende e'che l'Emilia aveva un dato inferiore rispetto alla Calabria -ha aggiunto il Professore - mentre invece, di solito, e' di11/12 punti percentuali superiore". "Quindi - ha concluso Prodi- c'e' una particolare situazione di malessere". Il dato delle19 e' stato confermato

(AGI) - Firenze, 23 nov. - "Se si andra' su una percentuale aldi sotto del 50% sara' un dato preoccupante". Cosi' RomanoProdi, a margine di un evento coorganizzato dal Club de Madride dal Robert Kennedy Center, ha commentato la bassa affluenzaal voto in Emilia Romagna. "Alle 19 la cosa che sorprende e'che l'Emilia aveva un dato inferiore rispetto alla Calabria -ha aggiunto il Professore - mentre invece, di solito, e' di11/12 punti percentuali superiore". "Quindi - ha concluso Prodi- c'e' una particolare situazione di malessere". Il dato delle19 e' stato confermato alle 23 ed e' clamoroso: meno del 40%degli aventi diritto si e' recato alle urne in Emilia Romagna(intorno al 37,7% dai primi dati), oltre il 30% in menorispetto alle precedenti votazioni del 2010. .