Pd: Cofferati, ha smarrito ragioni riformiste ora e' neocentrista

(AGI) - Roma, 29 giu. - "Il Pd si e' allontanato dalle ragioniper le quali e' nato e c'e' una trasformazione costante del suoprofilo che non puo' essere piu' definito un profilo diriformismo forte. Sui temi cruciali prevale un orizzonteneocentrista che porta all'oscuramento di alcuni valori: ilvalore sociale del lavoro, il progressivo indebolimento delleprotezioni sociali soprattutto verso i piu' deboli". Lo spiegaSergio Cofferati in una intervista a Il Fatto Quotidiano. "Si sono aperti varchi nei quali si proietta la destrapopulista e che non trovano dall'altra parte una risposta ingrado di coinvolgere

(AGI) - Roma, 29 giu. - "Il Pd si e' allontanato dalle ragioniper le quali e' nato e c'e' una trasformazione costante del suoprofilo che non puo' essere piu' definito un profilo diriformismo forte. Sui temi cruciali prevale un orizzonteneocentrista che porta all'oscuramento di alcuni valori: ilvalore sociale del lavoro, il progressivo indebolimento delleprotezioni sociali soprattutto verso i piu' deboli". Lo spiegaSergio Cofferati in una intervista a Il Fatto Quotidiano. "Si sono aperti varchi nei quali si proietta la destrapopulista e che non trovano dall'altra parte una risposta ingrado di coinvolgere e affascinare. Questo spazio deve essereassolutamente riempito da una sinistra moderna che abbia ivalori di riferimento da cui far discendere delle politiche",aggiunge Cofferati che pero' ritiene "sbagliato accelerare" perla costruzione di un nuovo partito perche' questo "darebbe ilsenso che basti mettere insieme quello che c'e'. Invece servel'ambizione di mettere insieme chi ancora non c'e' e chi si e'allontanato". (AGI) .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it