Opera Roma: Marino-Fuortes, tra noi intesa totale

(AGI) - Roma, 26 set. - C'e' "intesa totale" tra il sindaco diRoma, Ignazio Marino, presidente del Cta del Teatro dell'Opera,e il sovrintentende del Costanzi, Carlo Fuortes. E' quantoconfermano gli stessi interessati, durante una conferenzastampa convocata in Campidoglio. "Con il sindaco c'e' un'intesatotale", ha assicurato Fuortes smentendo le indiscrezioni suicontrasti tra lui e il primo cittadino della Capitale, e"stiamo lavorando per trovare soluzioni adeguate ai problemistraordinari del teatro, da condividere poi con tutti i soci". Marino, dal canto suo, si e' detto "soddisfatto del lavorocondotto da Fuortes e anche del modo

(AGI) - Roma, 26 set. - C'e' "intesa totale" tra il sindaco diRoma, Ignazio Marino, presidente del Cta del Teatro dell'Opera,e il sovrintentende del Costanzi, Carlo Fuortes. E' quantoconfermano gli stessi interessati, durante una conferenzastampa convocata in Campidoglio. "Con il sindaco c'e' un'intesatotale", ha assicurato Fuortes smentendo le indiscrezioni suicontrasti tra lui e il primo cittadino della Capitale, e"stiamo lavorando per trovare soluzioni adeguate ai problemistraordinari del teatro, da condividere poi con tutti i soci". Marino, dal canto suo, si e' detto "soddisfatto del lavorocondotto da Fuortes e anche del modo in cui ci ha prospettatodi superare questa fase difficile". E poi ha ricordato che"Fuortes e' stato chiamato in un momento in cui il teatro avevaun indebitamento di 12 milioni di euro e la situazioneeconomico-finanziaria era disastrosa. Ora i conti sono statirisanati - ha concluso il sindaco - e le presenze a teatro sonoaumentate". (AGI)