Pd in testa in tutte le Regioni eccetto Veneto e Liguria

Pd in testa in tutte le Regioni eccetto Veneto e Liguria

(AGI) - Roma, 21 set. - E' ancora in corso lo spoglio delle regionali. Allo stat...

elezioni regionali primo partito pd eccetto veneto liguria

Nicola Zingaretti

AGI -  È ancora in corso lo spoglio delle regionali. Allo stato il Pd è il primo partito in tutte le regioni, eccetto Veneto e Liguria, dove prevalgono le liste dei Presidenti Zaia e Toti. M5s va in doppia cifra solo in Campania e sfiora il 10% in Puglia.

In Veneto la lista Zaia è addirittura al 45%. Seguono Lega al 16% e Pd al 12% mentre il M5s si stabilizza intorno al 3%. In Liguria la lista Toti è al 22%. Seguono Pd al 20% e Lega al 17%. M5s e' intorno all'8%.

Nelle Marche il Pd è al 24%, la Lega al 22% e Fdi al 18%. M5s si aggira intorno al 7%. Il centrodestra conquista per la prima volta la regione, da quando c'è l'elezione diretta del Presidente. In base ai dati finora disponibili, Acquaroli ha addirittura preso più voti di Mangialardi (centrosinistra) e Mercorelli (M5s) messi insieme.

La Toscana si conferma roccaforte, finora inespugnata, della sinistra il Pd è al 35%, la Lega al 21%, FdI al 13% e M5s al 7%. In Campania il Pd è al 17%, la lista De Luca al 13%, M5s all'11%, FdI, FI e Lega al 5% ciascuno. In Puglia il Pd e' al 17%, FdI al 12%, Lega, FI e M5s al 9%.

Male Italia viva che supera il 5% solo in Campania. In Veneto il partito di Renzi con Pri e Psi raccoglie appena lo 0,6%. Bene FdI che va in doppia cifra nelle Marche, in Toscana, Puglia e Liguria. Male Forza Italia che non supera il 10% in alcuna regione.