"Nessuno terrorizzi il popolo italiano, abbiamo il diritto di passeggiare"

"Nessuno terrorizzi il popolo italiano, abbiamo il diritto di passeggiare"

Matteo Salvini alla festa della Lega a Cervia: "Viva la gente che mantiene le distanze e che mette le mascherine"

Salvini cervia distanze mascherine non terrorizzare italiani

© AGI - Matteo Salvini alla festa della Lega di Cervia

AGI - "Viva la Romagna, viva la gente che mantiene le distanze e che mette le mascherine, ma nessuno terrorizzi il popolo italiano perché abbiamo il diritto di vivere e di passeggiare". Così Matteo Salvini alla Festa della Lega a Cervia.

"Il virus c'è stato ed è stato bastardo e devastante" ma, ha detto Matteo Salvini alla Festa della Lega a Cervia, nel Ravennate, "smettiamola di terrorizzare gli italiani col bollettino dei morti, smettiamola di tenere sotto sequestro un popolo intero". "Mi viene da pensare che a qualcuno questa perenne emergenza convenga economicamente e politicamente", ha aggiunto il leader della Lega. 

Ancora sulla vicenda coronavirus:  "Ho visto decine di controlli, giustamente, in spiaggia per vedere se uno che esce dall'acqua ha la mascherina, e poi sbarcano migliaia di balordi che vanno in giro per l'Italia fregandosene delle regole. Non mi stupirei se domani un barcone arrivasse qua a Cervia...".