Boschi: "Da Conte segnali importanti sulle riaperture"

Boschi: "Da Conte segnali importanti sulle riaperture"

Ma per Italia viva non basta: "Ora ci aspettiamo anche il taglio di Irap e plastic e sugar tax"

boschi conte fase due

© Omar Bai / NurPhoto -  Maria Elena Boschi

"Conte ha capito che il nostro contributo non è un'insidia, ma un sostegno al governo, e ha dato dei segnali importanti a cominciare dalla accelerazione sulle riaperture". Lo dice Maria Elena Boschi, capogruppo di Italia viva a Montecitorio, in un colloquio con Il Foglio. Ma non basta, ora Italia viva si aspetta anche "il taglio dell'Irap, di plastic e sugar tax, la regolarizzazione dei migranti, il superamento dei dpcm".

Quanto all'intervento di ieri del 5 Stelle Ricciardi, dice: "Il confronto con le opposizioni è da rafforzare su più fronti" perchè il centrodestra "governa molte regioni e lo scarso coordinamento tra Roma e i governi locali ha creato non pochi problemi, finora". Quindi Boschi avverte: "Di fronte ai dati catastrofici sul Pil e sulla produzione industriale, non credo che si possa invocare l'ideologia per dire di no ai 36 miliardi de Mes che ci serviranno per favorire investimenti sulla sanità, finanziare la ricerca e migliorare anche gli stipendi di medici e infermieri".