Ncd: Alfano, noi fuori dal governo? nessuna possibilita'

(AGI) - Roma, 25 mar. - "Nessuna possibilita'" che Ncd esca dalgoverno Renzi per poi garantirgli un appoggio esterno. Lo haribadito ad Agora' il ministro dell'Interno e leader del Nuovocentro destra, Angelino Alfano, che poi ha ribadito che isottosegretari indagati non devono dimettersi. "Io sono ungarantista - ha ricordato Alfano - noi crediamo nellapresunzione di innocenza e non in quella di colpevolezza. Gliindagati sono del Pd, il Pd ha scelto la linea garantista dinon farli dimettere, e noi che siamo garantisti, una volta cheil Pd ha scelto una linea garantista, non

(AGI) - Roma, 25 mar. - "Nessuna possibilita'" che Ncd esca dalgoverno Renzi per poi garantirgli un appoggio esterno. Lo haribadito ad Agora' il ministro dell'Interno e leader del Nuovocentro destra, Angelino Alfano, che poi ha ribadito che isottosegretari indagati non devono dimettersi. "Io sono ungarantista - ha ricordato Alfano - noi crediamo nellapresunzione di innocenza e non in quella di colpevolezza. Gliindagati sono del Pd, il Pd ha scelto la linea garantista dinon farli dimettere, e noi che siamo garantisti, una volta cheil Pd ha scelto una linea garantista, non possiamo che esseresulla stessa linea". Il ministro dell'Interno torna poi sullepolemiche sulla prescrizione: "A chi frega di finire indagatimagari a 40 anni ed essere assolti a 60? Il punto - dice - none' la prescrizione ma la durata dei processi: il cittadino devesapere che c'e un momento in cui si dice e' finita, non si puo'essere indagati e poi eventualmente assolti 21 anni dopo". PerAlfano, "occorre agire su due leve: aumentare la prescrizione,e noi siamo favorevoli, e ridurre i tempi dei processi, facendosi' che la prescrizione non sia eterna". .