Napolitano: prima sfida e' aprire sentiero della crescita

(AGI) - Roma, 1 ott. - "La sfida numero uno e' aprire un nuovosentiero di forte e sostenibile crescita in Europa. La nostraprincipale preoccupazione e' naturalmente l'altissimo tasso didisoccupazione raggiunto nell'area euro e soprattutto in alcuniPaesi come l'Italia. E questo e' un motivo di preoccupazionenon solo per il presente, ma anche in una prospettiva piu'lunga". Lo ha detto, nel corso dell'incontro con il ConsiglioDirettivo della Banca Centrale Europea a Napoli, il Presidentedella Repubblica Giorgio Napolitano. "L'Italia - ha aggiunto il Capo dello Stato - intendeportare avanti con determinazione e accelerare un

(AGI) - Roma, 1 ott. - "La sfida numero uno e' aprire un nuovosentiero di forte e sostenibile crescita in Europa. La nostraprincipale preoccupazione e' naturalmente l'altissimo tasso didisoccupazione raggiunto nell'area euro e soprattutto in alcuniPaesi come l'Italia. E questo e' un motivo di preoccupazionenon solo per il presente, ma anche in una prospettiva piu'lunga". Lo ha detto, nel corso dell'incontro con il ConsiglioDirettivo della Banca Centrale Europea a Napoli, il Presidentedella Repubblica Giorgio Napolitano. "L'Italia - ha aggiunto il Capo dello Stato - intendeportare avanti con determinazione e accelerare un chiaroimpegno di superamento di sue debolezze strutturali, acominciare dal cosi' elevato debito pubblico". L'Italia "nel contribuire all'agenda europea di questosemestre agisce per spostare l'accento delle politiche europeeverso programmi coordinati di investimento per l'innovazione ela creazione di lavoro", ha concluso il Presidente dellaRepubblica. (AGI) .