Migranti, Salvini contro Galantino, "è complice scafisti"

Migranti, Salvini contro Galantino, "è complice scafisti"
 Salvini

Roma - "Chi parla cosi' e' complice degli scafisti, nemico degli italiani e dei rifugiati veri. Mi auguro che Galantino rettifichi o chieda scusa". Cosi' Matteo Salvini replica alle parole di monsignor Galantino da Torino. "L'Europa non esiste - ha aggiunto Salvini- in Italia questa invasione conviene solo a chi si arricchisce sulla pelle dei disperati". "L'immigrazione giusta per l'Italia - ha osservato - e' zero. Se fossimo noi al governo useremo le navi della marina militare per riportare indietro queste persone non per farle sbarcare qui". (AGI)