Mattarella al Parlamento: "eleggere con urgenza giudici Consulta"

(AGI) - Roma . - "Con la seduta comune di ieri si sonoesaurite le votazioni che richiedono quorum di maggioranzadiversi per l'elezione  

Mattarella al Parlamento: "eleggere con urgenza giudici Consulta"

(AGI) - Roma, 3 ott. - "Con la seduta comune di ieri si sonoesaurite le votazioni che richiedono quorum di maggioranzadiversi per l'elezione dei giudici costituzionali da tempomancanti. Mi auguro che il Parlamento provveda, con la massimaurgenza, a questo doveroso e fondamentale adempimento, a tuteladel buon funzionamento e del prestigio della CorteCostituzionale e a salvaguardia della propria responsabilita'istituzionale". E' quanto afferma, in una dichiarazione, ilPresidente della Repubblica Sergio Mattarella.

"I Presidenti del Senato e della Camera esprimono totale condivisione per l appello rivolto dal Presidente della Repubblica al Parlamento dopo l'esito, ancora una vota negativo, della seduta comune chiamata ad eleggere i tre giudici mancanti della Corte Costituzionale". Lo si legge da una nota congiunta. "I Presidenti Grasso e Boldrini - prosegue la nota - avevano ripetutamente sollecitato al riguardo le forze politiche nelle riunioni delle rispettive Conferenze dei Capigruppo dei mesi scorsi. Si augurano pertanto che, anche in conseguenza delle parole odierne del Presidente Mattarella, la questione venga affrontata tempestivamente e con senso di responsabilit  per permettere alla Corte Costituzionale di lavorare a ranghi completi"

 "Siamo pronti a raccogliere l'appello del capo dello Statoaffinche' il Parlamento elegga rapidamente i tre giudici dellaCorte Costituzionale mancanti", dichiarano in una nota icapigruppo del Partito democratico Luigi Zanda ed EttoreRosato. "Ieri - aggiungono - si sono esaurite le votazioni cherichiedono quorum di maggioranza diversi per l'elezione deigiudici. Dobbiamo fare il possibile affinche' nella prossimavotazione siano eletti i tre giudici mancanti e ripristinato ilplenum della Corte Costituzionale".