Marino contestato a Tor Sapienza Lui, 'servono decoro e sicurezza'

(AGI) - Roma, 14 nov. - "Vai via buffone", "vergogna". Cosi'alcuni residenti del quartiere romano di Tor Sapienza hannocontestato oggi pomeriggio il sindaco

Marino contestato a Tor Sapienza Lui, 'servono decoro e sicurezza'

(AGI) - Roma, 14 nov. - "Vai via buffone", "vergogna". Cosi'alcuni residenti del quartiere romano di Tor Sapienza hannocontestato oggi pomeriggio il sindaco della capitale, IgnazioMarino, che si e' recato in visita nella zona dopo gli scontridegli ultimi giorni nei pressi del centro per rifugiati. "Fattiun giro e guarda in che degrado viviamo", hanno urlato alcunicittadini al sindaco che, scortato dalle forze dell'ordine,prima si e' fermato in un bar per parlare con i comitati diresidenti e poi ha svolto un tour nel quartiere.

Marino e'entrato nel centro per rifugiati di Tor Sapienza, nei giorniscorsi al centro di proteste e scontri alimentati dai residentidel quartiere. Dopo la ressa e le contestazioni registrate alsuo arrivo, il clima sembra essere piu' calmo, ma qualcunodalla folla esprime ancora il suo disappunto nei confronti diMarino: "paga le multe", ha urlato qualcuno, mentre un'altrapersona ha aggiunto: "applica la legge, la polizia non devedifendere i clandestini che rubano".

Il sindaco da parte sua haassicurato che "Concentreremo i nostri sforzi sul decoro esulla sicurezza di questo quartiere, non venendo meno allospirito della nostra citta' rappresentato dall'accoglienza". "Abbiamo individuato sei punti per la riqualificazione delquartiere insieme ai cittadini", ha aggiunto Marino assicurandodi essere "venuto qui perche' i media hanno chiamato iresidenti razzisti ma queste persone sono come noi: sonofamiglie del quartiere che cercano la felicita'". (AGI)