Mafia: Napolitano, "no a compromessi". Processi facciano luce sulle stragi

(AGI) - Roma, 19 lug. - Dai processi in corso contro le coschemafiose emerga tutta la verita' sulle stragi organizzate dallamafia. Lo scrive

Mafia: Napolitano, "no a compromessi". Processi facciano luce sulle stragi

(AGI) - Roma, 19 lug. - Dai processi in corso contro le coschemafiose emerga tutta la verita' sulle stragi organizzate dallamafia. Lo scrive il Presidente della Repubblica, GiorgioNapolitano, in un messaggio inviato al figlio di PaoloBorsellino, Manfredi, in occasione del 22esimo anniversariodell'attentato in cui persero la vita il magistrato e gliagenti della sua scorta Emanuela Loi, Agostino Catalano, WalterCosina, Vincenzo Li Muli e Claudio Traina. "Alla speranza diuna generale evoluzione nei comportamenti individuali ecollettivi che conduca alla sconfitta della mafia - scrive ilCapo dello Stato - deve accompagnarsi l'auspicio che i processiancora in corso possano fare piena luce su quei tragici eventirispondendo cosi' all'anelito di verita' e giustizia che vieneda chi e' stato colpito nei suoi affetti piu' cari e che siestende all'intero Paese".

E' "indispensabile non dimenticare che un'azione dicontrasto sempre piu' intensa alla criminalita' organizzatatrae linfa vitale dallo sforzo di tutti nell'opporsi alcompromesso, all'acquiescenza e all'indifferenza", scriveancora il Presidente. "Paolo Borsellino - sottolinea il Capo dello Stato - univaall'eccezionale competenza professionale ed al coraggiosoimpegno con cui combatteva la mafia la profonda convinzione cheil contrasto alle organizzazioni criminali non si esauriscenell'opera di repressione, ma deve generare un radicalecambiamento culturale al fine di affermare il primato deldiritto contro ogni forma di violenza e di sopraffazione".(AGI).