M5S: Segoni, no a esecuzione sommaria, sito Artini hackerato

(AGI) - Roma, 27 nov. - "La ?trasparenza? e' uno dei capisaldidel Movimento 5 stelle. E allora facciamo un po' di luce suquesto post ignobile, anonimo, che viola sicuramente piu'regole e piu' principi di quanti ne violino Massimo Artini ePaola Pinna". Cosi' il deputato 5 stelle Samuele Segoni in unpost su Facebook, scritto in difesa dei due colleghi finiti nelmirino del blog di Grillo, firmandolo"#?BeppeQuestaVoltaNonCiSto?". "Massimo e Paola, come moltealtre persone, rendicontano, bonificano l'eccedenza al fondoPMI e pubblicato sulle loro pagine web - scrive Segoni - nonc'e' un rifiuto a

(AGI) - Roma, 27 nov. - "La ?trasparenza? e' uno dei capisaldidel Movimento 5 stelle. E allora facciamo un po' di luce suquesto post ignobile, anonimo, che viola sicuramente piu'regole e piu' principi di quanti ne violino Massimo Artini ePaola Pinna". Cosi' il deputato 5 stelle Samuele Segoni in unpost su Facebook, scritto in difesa dei due colleghi finiti nelmirino del blog di Grillo, firmandolo"#?BeppeQuestaVoltaNonCiSto?". "Massimo e Paola, come moltealtre persone, rendicontano, bonificano l'eccedenza al fondoPMI e pubblicato sulle loro pagine web - scrive Segoni - nonc'e' un rifiuto a priori di utilizzare il sito 'tirendiconto'.E' stato semplicemente chiesto di avere prima delle risposte adalcune domande, tra cui: chi e' che gestisce ti rendiconto ed idati sensibili? Lo staff di Grillo, la Casaleggio Associati,una ditta esterna o uno o piu' parlamentari? Chi ha deciso chesi debba pubblicare con questo sistema di calcolo (che a dettadi molti commette degli errori) e su questa piattaforma?L'assemblea aveva deciso un'altra modalita', poi gli ignoti chegestiscono 'tirendiconto' hanno pensato bene di fare comevolevano. Ogni domanda per mesi - denuncia - e' rimbalzatacontro un muro di gomma e anche l'ultima assemblea indetta perchiarire queste questioni fu fatta saltare all'ultimo minuto". "A proposito - prosegue - le PMI non hanno visto un eurodei nostri soldi. Mancano decreti attuativi ed altri passaggiburocratici e i soldi sono ancora parcheggiati, inutilizzabili,nelle casse del ministero. I video, i proclami, le immagini concui vi hanno bombardato erano delle forzature pocotrasparenti". E poi sulle espulsioni ricorda: "Il nostro regolamentoparla chiaro. Per l'espulsone sono previsti tre passaggi: 1)richiesta da parte di un gruppo di parlamentari; 2) votazionedell'assemblea del gruppo parlamentare; 3) ratifica della rete.In particolare il passaggio numero 2 e' fondamentale perche'garantisce un minimo di possibilita' di difesa. Quella di ogginon e' un'espulsione, e' un'esecuzione sommaria. Il sito diArtini www.massimoartini.it dove potreste verificareagevolmente che ha rendicontato e restituito 'il malloppo' neitempi stabiliti, e' stranamente sotto attacco hacker ed e'irraggiungibile". (AGI).