M5S: gli ex difendono Artini e Pinna, "disturbano il manovratore"

(AGI) - Roma, 27 nov. - "E' chiaro che nel M5s vige una solanorma e cioe' quella di 'non disturbare il manovratore'.L'unica colpa di Artini, infatti, e' stata quella di mettere inevidenza le falle del sistema di rendicontazione e, quindi, irischi di aggredibilita' esterna del portale". Cosi', "siamoalle solite" dicono i senatori ex M5s, ora nel gruppo Misto,Alessandra Bencini, Monica Casaletto, Maurizio Romani, FabrizioBocchino, Laura Bignami, Francesco Campanella e Luis AlbertoOrellana, sull'affaire Pinna-Artini. "Il blog di Beppe Grillo, con un nuovo atto d'imperio esenza rispetto per il codice di comportamento per

(AGI) - Roma, 27 nov. - "E' chiaro che nel M5s vige una solanorma e cioe' quella di 'non disturbare il manovratore'.L'unica colpa di Artini, infatti, e' stata quella di mettere inevidenza le falle del sistema di rendicontazione e, quindi, irischi di aggredibilita' esterna del portale". Cosi', "siamoalle solite" dicono i senatori ex M5s, ora nel gruppo Misto,Alessandra Bencini, Monica Casaletto, Maurizio Romani, FabrizioBocchino, Laura Bignami, Francesco Campanella e Luis AlbertoOrellana, sull'affaire Pinna-Artini. "Il blog di Beppe Grillo, con un nuovo atto d'imperio esenza rispetto per il codice di comportamento per gli elettiCinque stelle, procede a due nuove espulsioni nel Movimento,senza passare per l'assemblea congiunta. E questa - domandano -sarebbe la tanto sbandierata democrazia? A quanto pare glierrori compiuti in passato non hanno insegnato niente aivertici". "Nel post fa sorridere proprio il richiamo al codice dicomportamento - dicono ancora - E' evidente che il duoGrillo-Casaleggio lo utilizzi a convenienza. Come si fa acitarlo, infatti, in merito alle rendicontazioni se poi nonesistono regole chiare e valide per tutti gli eletti, daiconsiglieri agli europarlamentari?". (AGI).