Lavoro: primo si' alla riforma Il Pd si spacca, FI si astiene

(AGI) - Roma, 18 set. - Primo si' alla riforma del lavoro, mail Pd si spacca. Dentro il partito salgono i toni del dibattito

Lavoro: primo si' alla riforma  Il Pd si spacca, FI si astiene

(AGI) - Roma, 18 set. - Primo si' alla riforma del lavoro, mail Pd si spacca. Dentro il partito salgono i toni del dibattitoin materia di riforma del mercato del lavoro. In commissioneesteri al Senato passa una norma con cui si introduce per laprima volta il criterio dei contratti a tutela crescente,secondo la linea del Jobs Act di Renzi.

Ma nel partito nontutti sono d'accordo. "Servono importanti correzioni" alprogetto del governo, twitta con foga Matteo Orfini, giovaneturco che di recente aveva avviato un fitto dialogo con lamaggioranza del partito. Pier Luigi Bersani rilancia: nelprogetto del governo si ravvisa la presenza di "idee surreali".

Poi si lascia andare ad un commento sulla questione dellaConsulta che sa molto di malizia. "Ci sono passato anch'io",dice riferendosi alla presenza dei franchi tiratori che hannoimpallinato i candidati alla Corte Costituzionale. Talvolta ilpassato passa, ma molto lentamente.(AGI)