Lavoro, Bersani apre al governo "Sul voto finale saro' leale"

(AGI) - Roma, 1 ott. - Nel voto finale della delega sul JobsAct "certamente non manchera' la lealta' verso il partito e ilgoverno".

Lavoro, Bersani apre al governo "Sul voto finale saro' leale"
(AGI) - Roma, 1 ott. - Nel voto finale della delega sul JobsAct "certamente non manchera' la lealta' verso il partito e ilgoverno". Lo dice Pier Luigi Bersani parlando con i cronisti. "Che sia ben chiaro - sottolinea l'ex segretario Pd - chequando voto non ho bisogno di farmi spiegare dai neofiti cosae' una 'ditta'". "I gruppi parlamentari", ha aggiunto Bersani, "hanno tuttoil diritto di proporre le loro idee. Dopo di che, negli attifinali e nelle forme che ogni Camera prevede, non manchera' lalealta' e la responsabilita' che ognuno ha verso il partito.Piu' e' netta la chiarezza delle opinioni e piu' puo' emergereil senso di responsabilita'. No, non ho proprio bisogno difarmi spiegare cos'e' una ditta dai neofiti", ha ribadito. "Trovo profondamente ingiusto questo schiaffo ai sindacati- ha aggiunto l'ex segretario Pd - non so proprio come abbiafatto un sindacalista, che magari ha dovuto spiegare ailavoratori la riduzione degli organici o delle buste paga, adandare a dormire dopo 'l'incoraggiamento' arrivato" da Renzidurante la direzione. "Quando sento che si dice, 'dov'era il sindacato in questianni?' mi viene da rispondere, a metterci la faccia nei postidi lavoro! A metterci la faccia, e spesso non solo quella,davanti ai lavoratori!", ha aggiunto l'ex segretario Pd. (AGI).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it