L. Stabilita': Renzi soddisfatto, fermato assalto a diligenza

(AGI) - Roma, 20 dic. - "Abbiamo stoppato l'assalto alladiligenza e messo in cantiere la legge elettorale: indietro nonsi torna". In contatto tutta la notte con il Senato, MatteoRenzi e' piu' che soddisfatto nei commenti con i suoiparlamentari, dopo l'approvazione della legge di Stabilita'(che 'toglie 18 miliardi di tasse ai cittadini') el'incardinamento dell'Italicum 2.0, come ci tiene asottolineare. "La partita era davvero difficile, erano tornati in campovecchi appetiti, li abbiamo lasciati a bocca asciutta", spiegail premier a governo e senatori che ringrazia uno per uno ("mauno piu' di tutti gli

(AGI) - Roma, 20 dic. - "Abbiamo stoppato l'assalto alladiligenza e messo in cantiere la legge elettorale: indietro nonsi torna". In contatto tutta la notte con il Senato, MatteoRenzi e' piu' che soddisfatto nei commenti con i suoiparlamentari, dopo l'approvazione della legge di Stabilita'(che 'toglie 18 miliardi di tasse ai cittadini') el'incardinamento dell'Italicum 2.0, come ci tiene asottolineare. "La partita era davvero difficile, erano tornati in campovecchi appetiti, li abbiamo lasciati a bocca asciutta", spiegail premier a governo e senatori che ringrazia uno per uno ("mauno piu' di tutti gli altri, Sergio Zavoli, 91 anni, sul suobanco per tutto il tempo"). "L'obiettivo era provare a fermare la legge elettorale, nongli e' riuscito", sottolinea Renzi osservando che "apolemizzare su inesperienza e confusione erano, guarda caso, icampioni dell'arcipolitica, alleati con quellidell'antipolitica e finiti entrambi sconfitti". Il premierintanto e' al lavoro sul CdM del 24 dicembre su lavoro, fisco eTaranto. (AGI).