L'annuncio di Napolitano "imminente fine mio mandato"

(AGI) - Roma, 18 dic. - E' imminente la fine del mandato diGiorgio Napolitano. Lo ha detto lo stesso Presidente dellaRepubblica, introducendo il discorso pronunciato al CorpoDiplomatico in occasione del tradizionale scambio di auguri."La prossima fine di questo anno 2014 e l'imminente conclusionedel mio mandato presidenziale inevitabilmente ci portano asvolgere alcune considerazioni sul periodo complesso etravagliato che stanno attraversando l'Italia, l'Europa ed ilmondo", sono state le sue parole. Quella del governo, ha aggiunto il Capo dello Stato, e'"un'opera difficile e non priva di incognite. Ma vi potevanoessere alternative per chi,

(AGI) - Roma, 18 dic. - E' imminente la fine del mandato diGiorgio Napolitano. Lo ha detto lo stesso Presidente dellaRepubblica, introducendo il discorso pronunciato al CorpoDiplomatico in occasione del tradizionale scambio di auguri."La prossima fine di questo anno 2014 e l'imminente conclusionedel mio mandato presidenziale inevitabilmente ci portano asvolgere alcune considerazioni sul periodo complesso etravagliato che stanno attraversando l'Italia, l'Europa ed ilmondo", sono state le sue parole. Quella del governo, ha aggiunto il Capo dello Stato, e'"un'opera difficile e non priva di incognite. Ma vi potevanoessere alternative per chi, come noi, crede nelle potenzialita'di questo Paese, nel ruolo che deve rivestire in Europa, negliideali che vuole portare e nella missione di pace che vuolesvolgere nel mondo?", si e' chiesto Napolitano. Si tratta di "un ampio e coraggioso sforzo" per "eliminarealcuni nodi e correggere mali antichi che hanno negli ultimidecenni frenato lo sviluppo del Paese e sbilanciato lastruttura stessa della societa' italiana e del suo sistemapolitico e rappresentativo", ha aggiunto."Il capo dello Stato e' la bussola morale per il Paese" e inquesti anni lo e' stato anche "in parecchi frangentidifficili", ha detto invece la presidente della Camera, LauraBoldrini, incontrando al stampa parlamentare, parlando diNapolitano e volendo ringraziare il presidente dellaRepubblica. Il fatto di aver detto che l'Italia e' pronta ad avere unpresidente della Repubblica donna, "non ha nulla a che vederecon una autocandidatura, dopodiche' tutti possiamo concordaresul fatto che il Quirinale non e' un luogo riservato ai soliuomini, ma cio' lungi da ogni mio sia pur minimo intento diautocandidatura", ha voluto sottolineare, anche con tono fermo,la presidente della Camera"Non si spiegherebbe neanche l'interruzione anticipata dellalegislatura, i cittadini ci chiedono di trovare le soluzioni ailoro problemi e l'interruzione della legislatura non sarebbecomprensibile", anche perche' "il governo ha una maggioranzasolida e" il voto anticipato "sarebbe un estremo ricorso, manon si vede perche' dovremmo arrivare a questo", dettoBoldrini, commentando il discorso di Napolitano alle Altecariche e il passaggio sul voto anticipato. (AGI).