Italicum, Scalfari promuove l'accordo nel Pd

Il fondatore di Repubblica in un editoriale: proposta perfetta, Renzi la presenti anche in Parlamento - Cuperlo firma l'intesa con la maggioranza

Italicum, Scalfari promuove l'accordo nel Pd
Renzi e Scalfari a Repubblica delle idee

Roma - L'accordo di Matteo Renzi con Gianni Cuperlo e la minoranza dem sull'Italicum piace anche a Eugenio Scalfari, che in un editoriale di Repubblica in edicola oggi, invita il presidente del Consiglio a presentarlo in Parlamento "avvertendo che dovrà essere a suo tempo approvato formalmente dalla direzione del Pd". Si tratta di una "proposta perfetta", scrive Scalfari, "elaborata dai Cinque rappresentativi del vertice del Pd e in particolare da Gianni Cuperlo, rappresentativo dei dissidenti che vogliono tuttavia lavorare lealmente al rafforzamento d'un partito di centrosinistra moderno e democratico, senza alcun rischio di autoritarismo". 

Cuperlo firma accordo con la maggioranza Pd