Italiane rapite: appello in arabo, nel nome del Corano liberatele

(AGI) - Firenze, 20 set. - Per la liberazione di VanessaMarzullo e Greta Ramellie, rapite in Siria lo scorso 31 agosto,e di Padre Dall'Oglio, scende in campo l'Unione delle comunita' islamiche in Italia (UCOII) con un appello in arabo e uno initaliano. Il primo verra' diffuso sui principali newtork arabicome Al Jazeera e Al Arabiya, mentre il secondo, in Italia,vuole sensibilizzare la comunita' locale e far capireall'Italia quanto sia grande la loro preoccupazione. A parlaree' Elzir Izzedin, Presidente dell'UCOII che in arabo sirivolge direttamente ai rapitori: "Mi appello a voi che dite

(AGI) - Firenze, 20 set. - Per la liberazione di VanessaMarzullo e Greta Ramellie, rapite in Siria lo scorso 31 agosto,e di Padre Dall'Oglio, scende in campo l'Unione delle comunita' islamiche in Italia (UCOII) con un appello in arabo e uno initaliano. Il primo verra' diffuso sui principali newtork arabicome Al Jazeera e Al Arabiya, mentre il secondo, in Italia,vuole sensibilizzare la comunita' locale e far capireall'Italia quanto sia grande la loro preoccupazione. A parlaree' Elzir Izzedin, Presidente dell'UCOII che in arabo sirivolge direttamente ai rapitori: "Mi appello a voi che dite diessere musulmani, liberate i nostri tre ostaggi PadreDall'Oglio, Vanessa Marzullo e Greta Ramellie". "Loro hannolavorato in Italia per gli interessi e la liberazione delpopolo siriano e sono andati in Siria per aiutarlo contro ilregime. Come dice il Corano, - prosegue - accusare qualcuno diuna cosa che non ha fatto percio' invito voi credenti, o chealmeno dite di essere, di liberare questi nostri concittadiniitaliani. La nostra comune fede in Dio ci impone il rispettodell'altro, del diverso, dell'uomo in generale, e la suasalvaguardia, percio' vi invito, come imam di Firenze e comepresidente dell'Unione delle comunita' islamiche d'Italia, aliberarli." (AGI).